Indice degli argomenti

  • Biosensori - Prof. Michele Del Carlo - a.a. 2016/2017

    Professore associato di chimica analitica, titolare da oltre 15 anni del corso di analisi Chimiche e Laboratorio di Analisi Chimiche per i corsi di laurea e Laurea magistrale in Scienze e Tecnologie alimentari. Autore di oltre 60 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali (con referee), 2 reviews su riviste nazionali ed internazionali, 3 capitoli su libri, 1 monografia, oltre 40 pubblicazioni di atti di convegni (proceedings). H index= 16; citazioni circa 1000(Scopus).
    Una quota consistente dell’attività di ricerca ha riguardato negli ultimi 20 anni lo sviluppo di metodi rapidi e sensori per la misura di contaminanti ed il controllo di qualità negli alimenti. E’ stato coordinatore di 2 progetti di ricerca sull’argomento negli ultimi 5 anni.
     


    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Il corso si propone di fornire una ampia e generale conoscenza riguardo l’uso e l’applicazione di biosensori in ambito clinico ambientale ed alimentare. Lo studente apprenderà il concetto base di biosensore e le caratteristiche dei biosensori catalitici e di affinità di tipo elettrochimico, ottico e piezoelettrico. Saranno trattati argomenti riguardanti l’integrazione di enzimi, anticorpi e DNA con il trasduttore di segnale, il campo di applicazione e le potenzialità.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente sarà in grado di comprendere i potenziali vantaggi che derivano dall’uso di elementi biologici integrati in sensori.

    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà inoltre capace di valutare le potenzialità di uso di biosensori nell’ambito di vari settori riguardanti le biotecnologie.
    • Abilità comunicative: Al termine del corso lo studente sarà in grado di comunicare correttamente lo stato dell'arte della tecnologia dei biosensori ed individuare potenziali utilizzi in ambiti disciplinari di interesse per il Biotecnologo
    • Capacità di apprendimento: Lo studente sarà in grado di apprendere i principi di funzionamento di nuovi dispositivi di tipo biosensoristico che dovesse incontrare nella sua carriera di studente.

    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Conoscenza della struttura e funzione di proteine, in particolare enzimi, anticorpi, acidi nucleici e oligonucleotidi. Conoscenza di base di chimica analitica.
    • Propedeuticità: Non prevista.

    INDICATORI DI DUBLINO

    LEZIONI SETTIMANALI 

    LIBRI DI TESTO

    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO

    PROVE INTERMEDIE

    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    La valutazione sarà effettuata tramite esame scritto formato da: un breve saggio in esteso su uno degli argomenti del corso, domande a risposta aperta breve, domande a risposta multipla.