Indice degli argomenti

  • Istituzioni di diritto privato I (sede di Avezzano) - Prof. Raffaele Tuccillo - a.a. 2016/2017

    Nato a Napoli il 24 settembre 1981.
    Laurea in Giurisprudenza con lode il 18 marzo 2004, presso la LUISS di Roma (rel. Prof. Attilio Zimatore).
    Dottore di ricerca in Diritto civile in seguito allo svolgimento del corso di dottorato di ricerca dal 1.11.2004 al 31.10.2007, presso “La Sapienza” Roma (tesi “Interpretazione degli atti unilaterali, rel. Prof. Antonio Masi). Titolare di un contratto integrativo di insegnamento Diritto dei Consumatori presso la facoltà di Giurisprudenza della LUISS di Roma, dal 2013/2014 ed è stato titolare di contratto integrativo di diritto privato presso la medesima università per il 2012/2013.
    Titolare dell’insegnamento di "Tecnica dell’argomentazione" presso la SSPL dell’Università degli studi di Teramo dal 2012/2013, nonché di ore di insegnamento di diritto civile presso la SSPL della Università Luiss di Roma, dal 2014/2015.
    Titolare di un contratto di insegnamento in Diritto privato presso la facoltà di Giurisprudenza della Università degli Studi di Teramo - sede di Avezzano, dal 2014/2015.
    Autore di decine di opere in materia di diritto civile. Tra queste, una monografia in tema di Profili interpretativi degli atti unilaterali, Roma, 2011.
    Nominato Magistrato ordinario con d.m. 6.12.2007 e, quindi, Magistrato amministrativo con decorrenza dal 15.1.2014. Componente del Consiglio Superiore della Sanità dal 25.7.2014. GIà esperto del Ministero della Giustizia presso il Consiglio dell’Unione Europea del Working Group on Common European Sales Law
     

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Il corso si propone di individuare le linee fondamentali del sistema gius- privatistico, attraverso l’analisi della struttura interna della norma giuridica e della disciplina dei principali rapporti giuridici intersoggettivi. Esso mira principalmente ad una formazione di base che consenta, oltre alla conoscenza degli istituti (proprietà e diritti reali, obbligazioni e contratti, matrimonio e filiazione, testamento e successioni, ecc.), di acquisire metodo e strumenti di studio necessari per una corretta lettura del Codice Civile e delle leggi speciali ad esso coordinate.
      Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding) degli istituti di diritto privato e delle norme del codice civile
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding): gli studenti devono riuscire a dimostrare un approccio professionale al loro lavoro e devono possedere competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi nel proprio campo di studi;
    • Autonomia di giudizio: gli studenti devono avere la capacità di raccogliere ed interpretare i dati ritenuti utili a determinare giudizi autonomi, inclusa la riflessione su temi ad essi connessi
    • Abilità comunicative: gli studenti devono riuscire a comunicare informazioni, idee e soluzioni ad interlocutori specialisti e non specialisti
    • Capacità di apprendimento: gli studenti devono sviluppare capacità di apprendimento che sono loro necessarie per intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia.


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Nessun prerequisito specifico alla preparazione del corso.
    • Propedeuticità: Corso propedeutico a Diritto agrario e agroalimentare; Diritto amministrativo biennale; Diritto civile; Diritto commerciale biennale; Diritto del lavoro biennale; Diritto della navigazione; Diritto internazionale; Diritto penale biennale; Diritto privato comparato; Diritto tributario; Istituzioni di Diritto privato 2; Diritto dei consumatori; Diritto di famiglia; Diritto internazionale privato; Diritto urbanistico

    LIBRI DI TESTO


    Istituzioni di diritto privato

    • Autore: R. Carleo - S. Martuccelli - S. Ruperto (a cura di),
    • Edizione: Dike giuridica, ultima edizione, Roma


    Dieci lezioni introduttive ad un corso di diritto privato
    • Autore: Autori vai
    • Edizione: Utet, 2006, Torino
    • Pagine di riferimento: capitoli da 1 a 4 compreso


    In alternativa e a scelta dello studente un qualsiasi manuale di diritto privato, tra cui: Manuale di diritto privato,
    • Autore: A. Torrente, P. Schlesinger,
    • Edizione: Giuffrè, ultima edizione, Milano


    PROVE INTERMEDIE


    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento: -
    • Data: 01/12/2016 alle 08:30
    • Tipologia di prova: Esonero riservato ai frequentanti. Prova scritta (due domande aperte). Il programma dell'esonero è il seguente: Nozioni generali ed introduttive allo studio del diritto privato (fonti del diritto, interpretazione della legge, norma giuridica, situazioni giuridiche soggettive, fatto e atto); i soggetti di diritto (libro I del codice civile). Disciplina dei beni: categorie dei beni. Proprietà. Diritti reali di godimento. Possesso (libro III del codice civile).


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    Esame orale. Nel corso del semestre di lezione si procederà, eventualmente, ad una verifica scritta su parte del programma per i soli frequentanti.