Indice degli argomenti

  • Sistemi informativi per l'elaborazione dei dati GIS - Prof. Luca Candeloro - a.a. 2016/2017

    Dal 2009 ad oggi lavora presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale” (IZSA&M) - Teramo, TE
    in qualifica di “Statistico”, prestando servizio presso il reparto “Statistica e GIS”.
    Le attività principali comprendono:
    analisi di dati spaziali (in particolare download e archiviazione di dati satellitari MODIS e loro impiego quali covariate nella creazione di modelli predittivi di diffusione delle malattie)
    modelli epidemiologici e network analysis
    consulenza e supporto tecnico ai vari reparti in tema di elaborazione dati e statistica
    Attività di docenza interna all’ente in tema di statistica, epidemiologia, excel, Access e R  

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Lo studente sarà in grado di gestire e sottoporre ad analisi statistica dati geografici di varia natura mediante l'utilizzo del software statistico OpenSource R.
      Riceveranno le nozioni di base che consentiranno di sviluppare le conoscenze piu avanzate a chi volesse approfondire anche in modo autonomo l'analisi dei dati tramite R.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
    • Autonomia di giudizio:
    • Abilità comunicative:
    • Capacità di apprendimento:


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Statistica di base.
      Informatica di base.
      Predisposizione ad apprendere un linguaggio di programmazione.
    • Propedeuticità: Nessuna.

    INDICATORI DI DUBLINO


    UNITA' DIDATTICA 1:

    • Conoscenza e capacità di comprensione:
    • Lo studente sarà in grado di gestire e sottoporre ad analisi statistica dati geografici di varia natura mediante l'utilizzo del software statistico OpenSource R.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
    • Riceveranno le nozioni di base che consentiranno di sviluppare le conoscenze piu avanzate a chi volesse approfondire anche in modo autonomo l'analisi dei dati tramite R.
    • Autonomia di giudizio:
    • Abilità comunicative:
    • Capacità di apprendimento:


    LEZIONI SETTIMANALI 

    Lunedì 17.30-19.30 (Aula 13)

    Venerdì 17.30-19.30 (Aula 13)

    LIBRI DI TESTO


    Applied Spatial Data Analysis with R

    • Autore: Roger S. Bivand, Edzer Pebesma and V. Gómez-Rubio
    • Edizione: UseR! Series, Springer, 




    PROVE INTERMEDIE


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    La valutazione consisterà in una prova pratica seguita da un colloquio ad integrazione della prova effettuata. Si svolgerà al pc e consisterà nella creazione di un progetto di analisi di dati geografici che consenta: la lettura/importazione di dati geografici in R; la loro manipolazione e analisi; la creazione di una mappa e di un report statistico.

  • Programma

    Concetti introduttivi sui dati geografici e sui software utilizzati per la loro gestione

    R-project e l'ambiente di sviluppo R-Studio

    R-Studio e R: progetti, script, workspace, oggetti, variabili

    Tipi di dati e oggetti in R

    Help, forum e community

    - Funzioni di base: statistiche descrittive, funzioni logiche e di uso frequente

    - Import export dei dati

    - Manipolare i dati: interrogazione/selezione di vettori, matrici, dataframe

    - Funzioni di statistica uni e bivariata (parametrica e non)

    - Grafici in R: scatterplot, histogram (density), boxplot

    - Tipi di dati geografici: punti, poligoni e raster

    - Import export di dati geografici

    - Analisi di dati geografici

    - Mappe