Indice degli argomenti

  • Tossicologia veterinaria - Prof. Monia Perugini - a.a. 2016/2017

    Prof. PERUGINI MoniaLaureata con lode presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi di Teramo, è ricercatore confermato (S.S.D. VET 07, Farmacologia e Tossicologia Veterinaria) presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università di Teramo dall'anno 2005. E' in possesso del titolo di Dottore di ricerca in "Farmacologia e Tossicologia Veterinaria" conseguito presso l'Università di Napoli Federico II.
    La Dott.ssa Perugini è autore di oltre 50 pubblicazioni scientifiche pubblicate sia su riviste nazionali che internazionali o in atti di convegni nazionali ed internazional e ha altresì collaborato alla realizzazione di progetti di ricerca finanziati MIUR, MIPAF e di Ateneo. PI di unità nella ricerca finalizzata "An integrated analytical, in vivo and in vitro approach to characterize polybrominated diphenyl ethers (PBDEs) in italian mussels: a basis for a Toxic Equivalent Factors (TEF) proposal" (codice RF-2010-2311608), Ha svolto e svolge attività di referee per conto di diverse riviste internazionali.
     

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Il corso ha lo scopo di favorire l’acquisizione, da parte dello studente, delle conoscenze relative ai principi base della tossicologia (tossicodinamica e tossicocinetica) ma anche ai “nuovi” approcci della sperimentazione animale ed alla gestione dei pericoli legati alle sostanze tossiche con cui gli animali, l’uomo e l’ambiente possono venire in contatto. L’obiettivo è quello di far si che lo studente riesca ad avere un approccio critico e comparativo nell’ambito della tossicologia clinica e della tossicologia ambientale, facendo proprie quelle informazioni acquisite durante il corso. Inoltre il corso è volto a sviluppare competenze tecniche sull’utilizzazione di saggi ecotossicologici, tecniche moderne, di specifico riferimento alle competenze scientifiche del docente.
      Particolare attenzione è rivolta allo sviluppo e soprattutto all’utilizzo di un lessico di carattere tecnico-scientifico fondamentale non solo per questo corso ma anche per garantire un migliore approccio alle materie cliniche presenti nel corso di studi della medicina veterinaria.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Allo studente sono forniti tutti gli elementi di base per poter approcciarsi in modo logico e critico sia ad una diagnosi tossicologica, in una determinata specie animale, sia ad una valutazione della tossicità ambientale. Le nozioni ricevute durante il corso consentono inoltre allo studente di leggere ed interpretare referti tossicologici di laboratorio, conoscenze che potranno risultare utili non solo nell’ambito degli argomenti trattati a lezione o nel corso di studi ma anche in un ambito professionale.
    • Autonomia di giudizio: Il corso è specificatamente strutturato per favorire lo sviluppo della capacità critica e l’autonomia di giudizio e di intervento dello studente. Inoltre, facendo specifico riferimento allo stato dell’arte della ricerca in cui il docente è personalmente coinvolto, è stimolato il confronto critico fra più posizioni, ipotesi scientifiche alternative, ricostruendo, nel prendere in esame i singoli casi studio, gli elementi propri del processo logico decisionale.
    • Abilità comunicative: Nel corso delle lezioni il docente coinvolge attivamente lo studente invogliandolo ad intervenire durante la presentazione dei casi studio e soprattutto nella valutazione dell’approccio diagnostico e terapeutico in cui gli studenti già dovrebbero dimostrare una conoscenza farmacologica di base. Questo approccio è mirato a promuovere e facilitare, nello studente, il senso di sicurezza nell’esposizione in pubblico e la padronanza del gergo tecnico attinente alla materia del corso.
    • Capacità di apprendimento: Il riferimento costante a casi studio e all’esperienza di ricerca del docente permette di seguire, nel corso delle lezioni, l’iter proprio della ricerca scientifica e del metodo scientifico stesso, invogliando lo studente a strutturare logicamente il proprio metodo di studio e incentivando la capacità di apprendimento piuttosto che lo studio mnemonico finalizzato al superamento dell’esame. Lo studente dovrà acquisire capacità di approfondimento, senso critico e soprattutto autonomia nella gestione dei pericoli legati alla presenza di sostanze tossiche sia negli animali che nell’ambiente.


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Per un più proficuo studio degli argomenti proposti durante le esercitazioni utilizzare le slides fornite dal docente
    • Propedeuticità: Va rispettata la propedeuticità degli esami prevista nel Regolamento didattico del Corso di Laurea in Medicina Veterinaria. Le propedeuticità previste per il corso sono quelle della Farmacologia veterinaria e della Patologia e fisiopatologia veterinaria che servono allo studente al fine di acquisire quelle conoscenze di base per affrontare l’apprendimento della tossicologia in modo organico e interdisciplinare.

    INDICATORI DI DUBLINO


    UNITA' DIDATTICA 1:

    • Conoscenza e capacità di comprensione:
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
    • Autonomia di giudizio:
    • Abilità comunicative:
    • Capacità di apprendimento:


    UNITA' DIDATTICA 2:
    • Conoscenza e capacità di comprensione:
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
    • Autonomia di giudizio:
    • Abilità comunicative:
    • Capacità di apprendimento:


    LEZIONI SETTIMANALI


    • Lunedì ore 14-18
    • Martedì ore 8,30-10,30
    • Mercoledì ore 14-18
    • Giovedì ore 8,30-10,30

    LIBRI DI TESTO


    Tossicologia Veterinaria

    • Autore: Mengozzi-Soldani
    • Edizione: Idelson-Gnocchi , 2010,


    Small animal toxicology
    • Autore: Peterson, Talcott
    • Edizione: Saunders, 2001,


    TOSSICOLOGIA I fondamenti dell' azione delle sostanze tossiche
    • Autore: Casarett e Doull' s
    • Edizione: EMSI , 2010,


    Tossicologia ed avvelenamenti nei piccoli animali
    • Autore: Roger W. Gfeller e Shawn P. Messonier
    • Edizione: , 2005 ,


    Comuni Problemi Tossicologici nei Piccoli Animali
    • Autore: K. Safdar A, Hooser Stephen B
    • Edizione: Delfino Editore, 2013,


    Terapia degli Avvelenamenti nel Cane e nel Gatto
    • Autore: Campbell-Chapman
    • Edizione: Idelson-Gnocchi , 2008,


    PROVE INTERMEDIE


    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento: 1
    • Data: 10/10/2016 alle 09:00
    • Tipologia di prova: scritta a risposta multipla


    PROVA INTERMEDIA 2
    • Unità didattica di riferimento: 2
    • Data: 19/10/2016 alle 09:00
    • Tipologia di prova: scritta a risposta multipla


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    Esame orale al termine del corso. Particolare rilievo è dato alla verifica della capacità di collegamento e di sviluppo del senso critico dello studente con domande specificatamente rivolte ai casi studio trattati nel corso delle lezioni e delle esercitazioni. E’ inoltre prevista 1 prova di autovalutazione a scelta multipla per consentire al singolo studente di verificare la preparazione acquisita durante le lezioni e compendiare alle eventuali carenze riscontrate. La prova è opzionale e in nessun modo vincolante ai fini del sostenimento dell’esame finale di profitto.

  • Argomento 1

    • Argomento 2

      • Argomento 3

        • Argomento 4

          • Argomento 5

            • Argomento 6

              • Argomento 7

                • Argomento 8

                  • Argomento 9

                    • Argomento 10