Indice degli argomenti

  • Diritto costituzionale - Prof. Gino Scaccia - a.a. 2016/2017

    Nasce a Frosinone il 18 dicembre 1969, nel 1988 consegue con il massimo dei voti il diploma di maturità presso il Liceo classico N. Turriziani di Frosinone, nel 1993 si laurea cum laude in giurisprudenza presso la Luiss-Guido Carli di Roma discutendo una tesi in diritto costituzionale sul tema del lobbying, a cui viene riconosciuta dignità di stampa e che risulterà vincitrice del premio “Donato Campagna” assegnato dalla Camera dei Deputati per la migliore tesi di laurea in diritto costituzionale e parlamentare discussa in Italia. Nel 1999 consegue il titolo di dottore di ricerca in diritto pubblico presso l’Università degli Studi di Firenze. Si abilita altresì all’esercizio della professione forense, anche come patrocinatore innanzi alle giurisdizioni superiori. Negli anni ha svolto una lunga serie di attività di studio e ricerca, sia in Italia che all’estero. Già dal 1996 ha un incarico come borsista presso la Corte Costituzionale per lo svolgimento di attività di ricerca giurisprudenziale, diviene poi assistente del Prof. Avv. Carlo Mezzanotte, dal 2006 a 2009 ha un incarico di consulenza presso l’ufficio studi della Corte e dal 2010 al al 2013 è assistente di studio del Presidente Prof. Avv. Franco Gallo. Negli anni ha diversi incarichi istituzionali e accademici. E’autore di diverse monografie e numerosissimi saggi, articoli e note a sentenza, tra cui un recente volume sulla Sussidiarietà istituzionale e poteri statali di unificazione normativa (2009), vincitore del premio “libro dell’anno nella scienza giuridica” assegnato dal Club dei giuristi istituito presso l’Istituto Luigi Sturzo.
     

    INFO SUL CORSO

    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Argomenti oggetto di studio: 1) territorio, globalizzazione e crisi della sovranità statale; 2) tutela dei diritti fondamentali nel costituzionalismo multilivello; 3) "dialogo" fra Corti; 4) sistemi elettorali.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: La dottrina studiata dovrà essere calata nel diritto costituzionale vivente. Verrà analizzato del materiale legislativo e giurisprudenziale.
    • Autonomia di giudizio: Gli studenti dovranno affrontare delle esercitazioni pratiche e delle prove scritte nelle quali dovranno risultare in grado di esporre le proprie conoscenze, effettuare collegamenti dimostrando di aver assimilato i concetti studiati.
    • Abilità comunicative: Gli studenti, relativamente alle materie oggetto di studio, dovranno acquisire capacità di esposizione sia scritta che orale.
    • Capacità di apprendimento: Gli studenti alla fine del percorso dovranno dimostrare di aver acquisito capacità di approfondimento, oltre che di semplice studio dei temi oggetto del programma.

    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Conoscenza dei fondamenti del diritto costituzionale, costituendo il programma un approfondimento che presuppone conoscenze pregresse e assodate.
    • Propedeuticità: Il corso di Diritto Costituzionale presuppone il positivo superamento dell'esame di Istituzioni di Diritto Pubblico.

    LIBRI DI TESTO

    E. Malfatti, I “livelli” di tutela dei diritti fondamentali nella dimensione europea, Giappichelli, ultima edizione.

    • Autore: Elena Malfatti
    • Edizione: Giappichelli, Torino, ultima edizione


    ARTICOLI

    Gli altri materiali obbligatori saranno appositamente caricati in seguito nelle sedi comunicate


    MATERIALI DIDATTICI

    Gli altri materiali obbligatori saranno appositamente caricati in seguito nelle sedi comunicate

  • Video di presentazione del corso

    • Argomento 2