Indice degli argomenti

  • Diagnostica per immagini, radiologia ed endoscopia veterinaria - Prof. Massimo Vignoli - a.a. 2016/2017

    Laureato in Medicina Veterinaria all’Università di Bologna con tesi: “displasia dell’anca nel cane”. Specializzato all’Università di Torino in Radiologia Veterinaria con tesi: “Kodak insight nella radiologia toracica del cane”. Resident Prize e Travel Award al Congresso EAVDI/ECVDI, Murcia 2002, come migliore presentazione su: “biopsie TC-guidate nello scheletro. Autore/coautore di 140 lavori scientifici, dei quali 60 pubblicati su rivista. Diplomato al College Europeo di Diagnostica per Immagini (Dip. ECVDI). Coautore dei libri: “Radiologia del cane e del gatto”, Poletto Editore, 2005, “Veterinary Computed Tomoghraphy”, Edited by Tobias Schwarz and Jimmy Saunders, Wiley-Blackwell, 2011, “Manuale di pronto soccorso e traumatologia nei piccoli animali”, Viganò, Edizione Elsevier, 2013. Presidente SVIDI 2001-2004. Professore a contratto Università di Napoli, 2007-2009. Docente 2007, 2008 alla Scuola di Specializzazione in Patologia e Clinica Animali d’Affezione e 2008-2014 al Master di Oncologia e di Diagnostica per Immagini all’Università di Pisa. Nel 2010-2013 docente al Master di Diagnostica per Immagini all’Università di Camerino. Fondatore della Clinica Veterinaria dell’Orologio e del Centro Oncologico Veterinario a Sasso Marconi (BO). Ha conseguito il titolo Accademico di Dottore in Scienze Veterinarie (PhD) all’Università di Ghent, 2010. Membro commissione PhD Università di Ghent e Liegi. Nel 2013 ha ottenuto l’abilitazione scientifica a Professore Associato e Ordinario. Dal 2015 Professore Associato presso l’Università di Teramo.
     

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Il corso ha come obiettivo di fornire le principali nozioni di radioprotezione e radiologia clinica veterinaria. Si faranno cenni di altre metodiche quali l'ecografia, la tomografia computerizzata e la risonanza magnetica.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Il corso prevede casi interattivi con il fine di valutare la conoscenza ed il grado di comprensione.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà istruito alla lettura di radiogrammi in completa autonomia.
    • Abilità comunicative: Un obiettivo sarà quello di aumentare le capacità di ogni studente per migliorare le capacità di comunicazione.
    • Capacità di apprendimento: Nel corso verrà insegnato un metodo di lettura sistematica dei radiogrammi per ottimizzare l'apprendimento.


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Per una migliore comprensione del corso si consiglia la lettura di un testo di radiologia di base: Radiologia del cane e del gatto. Ed. Poletto.
    • Propedeuticità: Esame di basi di diagnostica.

    INDICATORI DI DUBLINO

    UNITA' DIDATTICA 1

    Programma: il programma è suddiviso in 8 blocchi da 3 ore ognuno, necessari per ottenere la copertura di tutti gli apparati.

    1) Tecnica radiografica e radioprotezione. Anatomia radiografica del torace

    2) Radiologia di parete toracica, diaframma e pleure, mediastino, trachea, esofago, cuore e grossi vasi

    3) Radiologia dei polmoni

    4) Radiologia delle masse addominali e retroperitoneali; radiologia del fegato, milza e pancreas

    5) Radiologia dell’apparato urinario, genitale e gastroenterico

    6) Radiologia dello scheletro assiale e appendicolare: malattie scheletriche di sviluppo e metaboliche, infettive e neoplastiche

    7) Cenni di ecografia addominale

    8) Cenni di TC, RM e radiologia interventistica (diagnostica e terapeutica)


    • Conoscenza e capacità di comprensione: Il corso ha come obiettivo di fornire le principali nozioni di radioprotezione e radiologia clinica veterinaria. Si faranno cenni di altre metodiche quali l'ecografia, la tomografia computerizzata e la risonanza magnetica.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Il corso prevede casi interattivi con il fine di valutare la conoscenza ed il grado di comprensione.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà istruito alla lettura di radiogrammi in completa autonomia.
    • Abilità comunicative: Un obiettivo sarà quello di aumentare le capacità di ogni studente per migliorare le capacità di comunicazione.
    • Capacità di apprendimento: Nel corso verrà insegnato un metodo di lettura sistematica dei radiogrammi per ottimizzare l'apprendimento.


    LIBRI DI TESTO

    Radiologia del cane e del gatto

    • Autore: Boscia, Baracchini, Rossi, Vignoli
    • Edizione: Ed. Poletto, 2005, Milano


    Textbook of Veterinary Diagnostic Radiology
    • Autore: Donald Thrall
    • Edizione: Elsevier, 2013, USA

    PROVE INTERMEDIE

    PROVA FINALE

    • Unità didattica di riferimento : 1
    • Data: 14/06/2017; 12/07/2017
    • Tipologia di prova:  ESAME PRATICO/ORALE


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    L’esame si svolge con la presentazione allo studente un caso radiografico (solitamente due proiezioni) di torace o addome o scheletro, tra quelli o del tutto simili a quelli visti durante il corso di studi. Lo studente sarà tenuto a descrivere il tipo di studio, la tecnica, la specie e quando possibile il sesso dell’animale. Dovrà poi effettuare una lettura delle immagini radiografiche mostrando di conoscere l’anatomia radiografica e descrivere/riconoscere i quadri radiografici delle patologie più frequenti. 

     
  • Ecografia

    Fisica degli ultrasuoni ed artefatti. Cenni di ecografia addominale

  • Radiologia delle masse addominali e retroperitoneali; radiologia del fegato, milza e pancreas

    Radiologia delle masse addominali e retroperitoneali; radiologia del fegato, milza, pancreas e parete addominale