Indice degli argomenti

  • Statistica - Prof. Elena Fabrizi - a.a. 2014/2015

     Laureata in Statistica presso l'Università degli Studi di Roma “La  Sapienza”. Conseguito il titolo di dottore di ricerca in Statistica  economica (SECS-S/03) presso Sapienza, Università degli Studi  di Roma. Dall’Anno Accademico 2012-13 tiene il corso di  Statistica presso l’Università degli studi di Teramo in qualità di  professore a contratto. Negli Anni Accademici 2010-2011 e  2011-2012 è stata professore a contratto di Metodi statistici per  la valutazione delle politiche pubbliche.

    L’attività di ricerca si è concentrata prevalentemente sui seguenti temi:

    -analisi del mercato del lavoro italiano. Attraverso lo studio dei micro-dati di fonte amministrativa (panel Inps) e di survey (Eu-Silc, Isfol-Plus) sono stati analizzati i percorsi lavorativi in modo da: analizzare le transizioni nel mercato del lavoro attraverso i modelli Multi Stato Markoviani; modellizzare le durate dei rapporti di lavoro attraverso l'Analisi della Sopravvivenza; individuare i pattern di percorsi lavorativi prevalenti;

    -sviluppo di nuove banche dati per le analisi del mercato del lavoro. Progetto di ricerca che ha coinvolto il Ministero dell’Economia e delle Finanze, la Fondazione G. Brodolini, Sapienza, Università degli studi di Roma che ha portato alla creazione della nuova banca dati AD-SILC che coniuga le informazioni della survey Eu-SILC con le informazioni amministrative degli archivi INPS.

    -studio delle determinanti e le proiezioni di lungo periodo della spesa pubblica: attraverso le metodologie di implementazione indicate dallʹAgeing Working Group dellʹEconomic Policy Committee, sono derivati gli scenari di spesa pubblica, ed in particolare quelli di spesa sanitaria.

    -analisi della spesa farmaceutica italiana attraverso la valutazione degli effetti delle scelte di policy sulla spesa e sui consumi farmaceutici in Italia.



    OBIETTIVI DEL CORSO, PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'

    • Obiettivi formativi generali >  Verranno introdotti i concetti essenziali della statistica con particolare attenzione alla loro utilizzazione nelle scienze economiche e sociali. Lo scopo del corso è quello di fornire agli studenti gli strumenti di base utili a leggere, sintetizzare, analizzare ed interpretare i fenomeni osservati, con un’ottica di tipo quantitativo. Nella seconda parte del corso, inoltre, verranno introdotti le principali nozioni della statistica inferenziale (in particolare la stima e la verifica d'ipotesi) in previsione di possibili approfondimenti ed applicazioni in campo aziendale (e decisionale in genere).
    • Prerequisiti >  Si richiede la conoscenza delle quattro operazioni matematiche di base (addizione, sottrazione, moltiplicazione, divisione)
    • Propedeuticità > Nessuna

     

    INDICATORI DI DUBLINO PER UNITA' DIDATTICA

    UNITA' DIDATTICA 1: ANALISI UNIVARIATA -  Distribuzione di un carattere e rappresentazione: le distribuzioni di frequenza; frequenze relative e percentuali.

    Conoscenza e capacità di comprensione

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione

    Abilità comunicative

    UNITA' DIDATTICA 2: ANALISI UNIVARIATA -  Sintesi delle distribuzioni - le medie di posizione e analitiche.

    Conoscenza e capacità di comprensione

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione

    Abilità comunicative

    UNITA' DIDATTICA 3: ANALISI UNIVARIATA -  Sintesi delle distribuzioni – la variabilità: varianza; scarto quadratico medio; indici relativi di variabilità; standardizzazione.

    Conoscenza e capacità di comprensione

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione

    Abilità comunicative

    UNITA' DIDATTICA 4: ANALISI BIVARIATA -  Analisi dell’associazione tra caratteri: distribuzioni doppie; dipendenza, indipendenza, interdipendenza; misure dell’associazione per caratteri qualitativi e quantitativi.

    Conoscenza e capacità di comprensione

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione

    Abilità comunicative

    UNITA' DIDATTICA 5: I NUMERI INDICE -  le variazioni di prezzo e i numeri indice

    Conoscenza e capacità di comprensione

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione

    Abilità comunicative

    Capacità di apprendimento

    UNITA' DIDATTICA 6: PROBABILITA' E VARIABILI CASUALI -  Concetti di base della probabilità e cenni sulle variabili casuali.

    Conoscenza e capacità di comprensione

    conoscenza e comprensione

    Capacità di apprendimento

     

    Libri di testo

    • Borra S., Di Ciaccio A., Statistica. Metodologie per le scienze economiche e sociali ,  McGraw-Hill, Milano, 2008.
    •  Piccolo, D., Statistica, Il Mulino, Bologna, 2010. 

     

    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO

    •  AA.VV.,  Esercizi svolti per la prova di statistica, III ed. (43/3), Edizioni Simone, 2007.

    PROVE INTERMEDIE

     

  • 1. Analisi univariata

    • 1.1. Distribuzione di un carattere e rappresentazione

      • 1.2. Sintesi delle distribuzioni

        • 1.3. Sintesi delle distribuzioni – la variabilità

          • 2. Analisi bivariata

            • 2.1. Analisi dell’associazione tra caratteri

              • 3 Le variazioni di prezzo, la probabilità e le variabili casuali

                • 3.1 I numeri indice

                  • 3.2 Concetti di base della probabilità e cenni sulle variabili casuali