Indice degli argomenti

  • Statistica economica - Prof. Fabrizio Antolini - a.a. 2014/2015

    Fabrizio Antolini, si è laureato in Scienze Politiche ad Indirizzo Economico ed ha poi conseguito il dottorato di Ricerca in Analisi Economica Statistica dei Fenomeni Sociali, presso L’Università la sapienza di Roma. Ha inoltre conseguito il Corso di specializzazione in econometria presso la Scuola di econometria di Bertinoro
    Dal 2006 è professore associato di Statistica Economica e di statistica per i Mercati finanziari presso l’università di Teramo. Insegna sempre nella stessa Università, alla scuola di Specializzazione per le Professioni Legali ed in Diritto Amministrativo.
    Dal 2009 al 2012 è stato docente alla Business School del sole 24 ore;
    Attualmente è docente a Contratto presso l’Università Internazionale di Roma e presso l’Università SuorOrsola Benincasa di Napoli, dove insegna Statistica per l’Analisi dei Flussi Turistici;
    In passato è stato docente all’Utepsa, Università della Bolivia
    E’ Vicepresidente della Società italiana di studi sul Turismo e presidente del Corso di studi di economia dell’Università di Teramo.
    - Ha coordinato il gruppo di Esperti della Regione Abruzzo sulla progetto internazionale MMWD ((Making Migration Work for Development);
    - Ha coordinato il gruppo di Lavoro per la Revisione del PTCP Territoriale della Provincia di Terni;
    - Ha coordinato il gruppo di lavoro per la Commissione di Garanzia per l’informazione statistica sulla “distribuzione delle imprese Italiane” ed ha fatto parte come componente del gruppo di lavoro sui dati Amministrativi e statistici riguardanti il mercato del lavoro.
    - Ha fatto parte del gruppo di Studi Ocse con il compito di predisporre la Review sul turismo per L’Italia

    Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dalle Piattaforme di condivisione video.
    Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

    OBIETTIVI DEL CORSO, PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'

    • Obiettivi formativi generali: Lo studente alla fine del corso deve essere in grado di poter comprendere un articolo del sole 24 ore, in particolare deve saper interpretare in maniera critica i principali indicatori macro-economici
    • Prerequisiti: Conoscenza della micro-e macroeconomia e della statistica di base
    • Propedeuticità: Nessuna; auspicabile effettuare gli esami delle materie, nell’ordine presentato nella guida allo studente

    INDICATORI DI DUBLINO PER UNITA' DIDATTICA

    UNITA' DIDATTICA 1: Fonti Statistiche per l’Analisi dei dati

    Conoscenza e capacità di comprensione: Conoscenza delle fonti statistiche ufficiali

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Scaricare le tabelle statistico economiche dal sito dell’Istat; consultazione sistema Siqual; conoscenza critica dell’informazione statistica e valutazione del grado di rappresentatività della realtà istituzionale 

    Autonomia di giudizio: Conoscenza delle banche dati Istat; Eurostat; OECD; acquisizione informazione sui meta-dati

    Abilità comunicative: Saper esporre criticamente l’informazione statistica

    Capacità di apprendimento: Rilevazione dei dati dalle fonti ufficiali

    UNITA' DIDATTICA 2: Metodologia

    Conoscenza e capacità di comprensione: Il campionamento; I numeri indici; la regressione  semplice e multipla; introduzione serie storiche

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Utilizzo di software per esercizi applicati (Gretl ed Excel)

    Autonomia di giudizio: Effettuare previsioni

    Abilità comunicative: Saper predisporre report statistici

    Capacità di apprendimento: Saper interpretare le stime effettuate su dati campionari

    UNITA' DIDATTICA 3: L’informazione economica di base ->Le principali statistiche sul mercato del lavoro; sul tessuto economico-produttivo; sulla macro-economia (contabilità nazionale)

    Conoscenza e capacità di comprensione: Interpretare correttamente le statistiche economiche

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Predisposizione report statistici

    Autonomia di giudizio: Valutazione critica dei principali indicatori economici settoriali

    Abilità comunicative: Conoscenza del glossario statistico di riferimento (definizioni e classificazioni settoriali)

    Capacità di apprendimento: Lettura di Articoli tematici del Siole 24 ore

    LIBRI DI TESTO

    • Antolini F.; Truglia F:, La statistica e le statistiche dal dato Amministrativo al, dato statistico, Led Edizioni, Milano, Ultima edizione, Primi tre capitoli
      www.lededizioni.com

    • Berenson Krhebler,Levine, Statistica, , Apogeo, Milano, Ultima edizione, Cap.7,8,9,10   www.apogeonline.com

    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO

    Sulla sezione download del docente è possibile scaricare altro materiale

    PROVE INTERMEDIE

    • Unità didattica 1: INDICATIVA 22/27 OTTOBRE - Scritta a al computer
    • Unità didattica 2:INDICATIVA 17 NOVEMBRE - Scritta e al computer
    • Unità didattica 3:17 dicembre - Scritta ed al computer

    Modalità di valutazione degli studenti

    I risultati della prova scritta valgono come valutazione; la media aritmetica delle tre prove sarà il punto di partenza della prova orale;
    N.B. la prova orale potrà comunque migliorare o peggiorare il risultato conseguito agli scritti senza alcun limite rispetto alla prova scritta

  • Video di Presentazione del corso

    Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dalle Piattaforme di condivisione video.
    Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

    • Planning didattico

    • Materiale didattico

    • Argomento 4

      • Argomento 5

        • Argomento 6

          • Argomento 7

            • Argomento 8

              • Argomento 9

                • Argomento 10