Indice degli argomenti

  • Economia politica - Prof. Maurizio Donato - a.a. 2015/2016

    RICERCATORE UNIVERSITARIO confermato Settore: SECS-P/01 ECONOMIA POLITICA
    Università degli Studi di TERAMO - Facoltà di GIURISPRUDENZA

    Tel: 0861-266384
    Email: mdonato@unite.it

    DATI PERSONALI
    Data di nascita: 7 dicembre 1957
    Luogo di nascita: Caserta

    STUDI
    1980 Laurea in Scienze politiche, Università di Napoli, 110/110 e lode
    1982-83 Corso di perfezionamento in studi storico-politici
    1984-86 Dottorato di ricerca in Economia politica, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Napoli


    ATTIVITA' DIDATTICA
    1987-93 Economia dell'impresa, Facoltà di Economia, LUISS, Roma
    1998-99 Economia del lavoro, Facoltà di Economia, Università di Cassino
    1999-2000 Economia dell'ambiente, Facoltà di Scienze, Università de L'Aquila
    Dall'a.a. 2000-01 insegna per supplenza Economia politica, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Teramo  

    INFO SUL CORSO

    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: L'obiettivo principale del corso è mettere i partecipanti nelle condizioni di comprendere criticamente i meccanismi fondamentali di funzionamento di una economia capitalistica moderna.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Alle lezioni si partecipa fisicamente, non virtualmente.
    • Autonomia di giudizio: Le domande, i dubbi, le curiosità sono fondamentali per una partecipazione attiva che è cosa diversa dalla "frequenza" che in quanto tale non riveste alcuna importanza.
    • Abilità comunicative: Le modalità di comunicazione sono prevalentemente verbali, e dunque basate sulla parola e sull' ascolto più che sulle immagini e la visione. Disegnare grafici alla lavagna, proiettare slides è utile, ma non costituisce l'elemento prevalente di un metodo didattico fondato sull'interazione attiva e consapevole.
    • Capacità di apprendimento: E' incoraggiata la formazione di piccoli gruppi di lavoro.

    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: "Il detto «ogni inizio è difficile» vale per tutte le scienze. Perciò la comprensione del primo capitolo e specialmente della sezione che contiene l'analisi della merce presenterà maggior difficoltà degli altri. Quindi, eccezion fatta per la sezione sulla forma di valore, non si potrà accusare questo libro d'esser di difficile comprensione..
    • Propedeuticità: ..Presuppongo naturalmente lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo e che quindi vogliano anche pensare da sé"


      Karl Marx, prefazione alla prima edizione de il Capitale.

    INDICATORI DI DUBLINO

    UNITA' DIDATTICA 1:
    Il programma dettagliato del corso, la sua articolazione, i libri di testo di riferimento sono illustrati in dettaglio qui https://mrzodonato.wordpress.com/

    • Conoscenza e capacità di comprensione:
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
    • Autonomia di giudizio:
    • Abilità comunicative:
    • Capacità di apprendimento:

    LIBRI DI TESTO

    Il programma dettagliato del corso, la sua articolazione, i libri di testo di riferimento sono illustrati in dettaglio qui https://mrzodonato.wordpress.com/

    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO

    per/corsi di economia politica


    PROVE INTERMEDIE

    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento:
    • Data: non ancora definita
    • Tipologia di prova:

    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    Gli esami consistono in domande ed esercizi a cui rispondere prevalentemente per iscritto in un tempo medio di cinquanta minuti. Le risposte vengono poi discusse brevemente a voce per affinare la valutazione. L'esperienza didattica maturata in questi anni porta a considerare le prove intermedie non sempre ottimali dal punto di vista della "maturazione" dei concetti. Assimilare velocemente non sempre è possibile e consigliabile; meglio procedere lentamente, ma accuratamente. Gli studenti con un metabolismo speciale possono regolarsi diversamente.

  • Argomento 2

    • Argomento 3

      • Argomento 4

        • Argomento 5

          • Argomento 6

            • Argomento 7

              • Argomento 8

                • Argomento 9

                  • Argomento 10