Indice degli argomenti

  • Filosofia del diritto (sede di Avezzano) - Prof. Guido Saraceni - a.a. 2015/2016

     Guido Saraceni (Roma 1974) è laureato cum laude in Giurisprudenza (II Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"); Dottore di Ricerca in Filosofia del Diritto (Università degli Studi di Roma "La Sapienza"), è Professore Associato di Filosofia del Diritto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Teramo dove insegna anche Informatica Giuridica e Sociologia Giuridica; Coordinatore del Master in Sicurezza Informatica e Informatica Giuridica; è Vicepresidente dell'Unione Giuristi Cattolici di Teramo, Membro del comitato scientifico del Centro Studi "di-con-per donne" (Università degli Studi di Roma "Tor Vergata") e del Comitato Direttivo della rivista Teoria del Diritto e dello Stato. Autore di tre volumi a carattere monografico, ha curato tre raccolte di atti ed ha pubblicato più di cinquanta saggi sulle principali riviste di settore.

    Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dalle Piattaforme di condivisione video.
    Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

    OBIETTIVI DEL CORSO, PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'

    • Obiettivi formativi generali: Il corso si propone di analizzare la dimensione metafisica ed ontologica del diritto. Partendo dalla negazione dei presupposti teoretici del giuspositivismo novecentesco, ovvero dalla considerazione che la legge non è tutta diritto e che non tutto il diritto è legge, gli studenti saranno guidati attraverso i temi fondamentali della ricerca giusfilosofica: dalla teoria della  Giustizia all’obiezione di coscienza; dal giudizio processuale ai valori giuridici fondamentali; dai diritti dell’uomo all’idea di non violenza.  Tutti gli argomenti trattati nel corso avranno dunque il fine di illustrare le nozioni giuridiche fondamentali attraverso un continuo riferimento alla storia del pensiero filosofico occidentale, favorendo la maturazione culturale dei discenti e stimolandone la riflessione critica.
    • Prerequisiti: Non sono previsti prerequisiti, il docente avrà cura di colmare eventuali lacune relative alla storia della filosofia ed alla conoscenza delle lingue.
    • Propedeuticità: Non sono previste propedeuticità.

    INDICATORI DI DUBLINO PER UNITA' DIDATTICA

    UNITA' DIDATTICA 1: La filosofia e la filosofia del diritto 

    Argomento: Come nasce la filosofia, a cosa “serve” la filosofia; Definizione di Filosofia del Diritto; Valore e senso dell’insegnamento di Filosofia del Diritto; I problemi metastorici della Filosofia del Diritto

    UNITA' DIDATTICA 2: "L’uomo è un essere relazionale"  - Strutture Sociali e Normative

    Argomento: Critica di anarchia e solipsismo; Nessuno si salva da solo; Individuo e Società; Communicatio facit civitatem

    UNITA' DIDATTICA 3: Puniri non est malum. Una teoria filosofica della sanzione penale 

    Argomento: Il diritto penale è il “cuore” del diritto; responsabilità e libertà; la legittima difesa; la pena di morte

    UNITA' DIDATTICA 4: Giustizia per il corpo. Riflessioni su diritto e corporeità 

    Argomento: Filosofia della corporeità; Problemi di bioetica; Corpo, individuo, società

    UNITA' DIDATTICA 5: Ospitalità. Un valore giuridico fondamentale. 

    Argomento: L’ospitalità nella tradizione ebraica e nella mitologia greca; Il valore dell’ospitalità nell’epoca moderna; la post-modernità ed il “dono impossibile"

    INDICATORI DI DUBLINO: VALIDI PER OGNI UNITA' DIDATTICA

    Conoscenza e capacità di comprensioneLo studio della filosofia del diritto richiede una spiccata attitudine critica da parte degli studenti: la volontà di andare oltre il dato normativo, di abbandonare il piano fattuale per avventurarsi alla ricerca di una dimensione “altra” ed “alta” della Giustizia. Tutto ciò suppone una buona conoscenza della storia del pensiero, così come una attenta conoscenza della attuale realtà giuridica, economica e sociale.

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Al fine di abituare i discenti a sviluppare parallelismi tra epoche e collegamenti tra concetti, le nozioni e le tesi esposte durante il corso saranno sempre riferite all’attualità ed applicate a specifici problemi giuridici. 

    Autonomia di giudizio: Le lezioni di filosofia del diritto mirano ad educare l’autonomia di giudizio, stimolando  la curiosità intellettuale degli studenti e favorendone l’apprendimento attivo durante le lezioni.

    Abilità comunicative: Il corso intende fare in modo che i discenti si approprino del vocabolario filosofico; che sappiano interpretare e descrivere sotto una prospettiva metafisica i principali problemi giuridici e che siano in grado di argomentare filosoficamente e difendere retoricamente le proprie tesi.

    LEZIONI SETTIMANALI

    • Martedì: ore 10.30 - 12.30
    • Mercoledì: ore 15.30 - 17.30

    LIBRI DI TESTO

    • F. D’Agostino, La sanzione nell’esperienza giuridica, Giappichelli, Torino 1999;

    • A. C. Amato Mangiameli, Corpi docili Corpi gloriosi, Giappichelli, Torino 2007;

    • G. Saraceni, Ospitalità. Un valore giuridico fondamentale, Cedam, Milano 2012.

    I testi devono essere studiati integralmente.

    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO

    • S. Cotta, Perché la violenza?, Japadre, L’Aquila 1978;

    • S. Cotta, Il diritto nell’esistenza; Lineamenti di ontofenomenologia del diritto, Giuffrè, Milano 1991;

    • F. D’Agostino, Lezioni di Filosofia del Diritto, Giappichelli, Torino 2006;

    • F. D’Agostino, Lezioni di Teoria del Diritto, Giappichelli, Torino 2006;

    • A. C. Amato Mangiameli, Sfide di teoria giuridica, Cedam, Padova 2010;

    • A. C. Amato Mangiameli, Stati post-moderni e diritto dei popoli, Giappichelli, Torino 2004.

    PROVE INTERMEDIE

    La prova intermedia, in forma scritta, si svolgerà martedì 17 maggio 2016, dalle ore 13.30 alle ore 15.30

     

  • Video di presentazione del corso

    Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dalle Piattaforme di condivisione video.
    Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

    • Planning del corso

    • Filosofia del Diritto Pt I.

      Slide relative alla prima parte del corso.