Indice degli argomenti

  • Istituzioni di diritto pubblico (sede di Avezzano) - Prof. Mario Fiorillo - a.a. 2015/2016

    Laureato con il massimo dei voti e lode presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Roma "La Sapienza", è stato dapprima contrattista dell’Istituto di studi sulle regioni del CNR, e ha poi conseguito il titolo di dottore di ricerca in Diritto costituzionale presso l'Università degli studi di Bologna. Nel 1998 è divenuto ricercatore universitario e, successivamente, professore supplente (2000), professore associato (2001), professore straordinario (2005), e infine professore ordinario (2008) per il raggruppamento universitario IUS/09 (Diritto pubblico).E' stato Coordinatore del Dottorato di ricerca in Discipline giuridiche pubblicistiche su la “Tutela dei diritti fondamentali”; Responsabile scientifico per l'area giuridica di due Master di I livello; Responsabile scientifico di Unità operative di ricerca nell’ambito di programmi nazionali di ricerca; membro della Commissione per la redazione del nuovo Statuto dell’Università di Teramo; membro della Commissione per l’abilitazione scientifica nazionale, nel settore concorsuale 12/C1 (Diritto costituzionale), per la prima e seconda fascia di ruolo. Attualmente è vicepreside vicario della facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo. E' inoltre membro dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti e dell'Associazione Gruppo di Pisa sulla giustizia costituzionale; fa parte dell’Assemblea dei soci dell’Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi (ISLE); è componente del Comitato di redazione della rivista Rassegna Parlamentare. Ha ricevuto numerosi incarichi di insegnamento presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione. Avvocato, è stato relatore in vari convegni in Italia e all’estero, ove ha compiuto anche diversi soggiorni di studio.

    INFO SUL CORSO

    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    Il corso di lezioni è finalizzato a stimolare il conseguimento di idonei livelli di conoscenza e capacità di comprensione di fondamenti, soggetti, oggetti e strumenti dell’organizzazione dei poteri pubblici. In particolare saranno oggetti di insegnamento: la teoria generale del diritto; la teoria dello Stato e della Costituzione; le fonti normative e i diritti di libertà; le origini della Costituzione repubblicana e l’organizzazione dello Stato; la struttura di Governo, i principi della pubblica amministrazione e il sistema delle autonomie territoriali; la giurisdizione ordinaria, speciale e la giustizia costituzionale; indirizzo politico, legalità della guerra e proceduralizzazione dei conflitti armati. Attraverso uno studio del fenomeno giuridico contestualizzato nel suo retroterra storico-culturale e nella sua proiezione politico istituzionale, obiettivo formativo sarà non solo la capacità di inquadramento giuridico, conseguita mediante l’acquisita padronanza degli strumenti cognitivi fondamentali del diritto pubblico, ma anche il raggiungimento (partendo dalla acquisizione di una corretta metodologia individuale di studio) di autonomia di giudizio critico per lo sviluppo di elaborazioni intellettuali proprie e tali da poter essere spese proficuamente nel prosieguo del corso di studi come nei percorsi di specializzazioni successivi al post-laurea.

    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Nessuno
    • Propedeuticità: L’insegnamento è propedeutico a Diritto amministrativo biennale; Diritto canonico; Diritto civile; Diritto costituzionale; Diritto del lavoro biennale; Diritto ecclesiastico; Diritto internazionale; Diritto penale biennale; Teoria dei sistemi giuridici; Diritto regionale e degli enti locali; Diritto urbanistico

    Unità didattica 1

    Argomento: La teoria generale del diritto; la teoria dello Stato e della Costituzione; le forme di Stato e di governo; Stato di diritto, Stato sociale e democrazia costituzionale; le fonti normative; le origini della Costituzione repubblicana e l’organizzazione dello Stato italiano; il potere legislativo; l’iter legis.

    Conoscenza e capacità di comprensione: Attraverso uno studio del fenomeno giuridico contestualizzato nel suo retroterra storico-culturale e nella sua proiezione politico istituzionale, obiettivo formativo prioritario sarà (partendo dalla acquisizione di una corretta metodologia individuale di studio) la capacità di inquadramento del fenomeno giuridico, realizzata previa acquisizione della padronanza degli strumenti concettuali fondamentali del diritto pubblico.

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione: L’insegnamento sarà caratterizzato da una sollecitazione costante al confronto sui fenomeni ed istituti giuridici illustrati, onde vagliare la capacità dello studente di associare gli strumenti cognitivi conseguiti al quadro della realtà istituzionale e sociopolitica vivente.

    Autonomia di giudizio: Obiettivo finale del corso è il raggiungimento di autonomia di giudizio critico e la capacità di sviluppare elaborazioni intellettuali proprie, tali da poter essere spese proficuamente nel prosieguo del corso di studi come nei percorsi di specializzazione successivi al post-laurea.

    Abilità comunicative: L’insegnamento è finalizzato al conseguimento di una corretta terminologia giuridica di base e allo sviluppo di capacità espositive adeguate a sostenere contributi personali in relazione all’analisi e alla discussione di tutti i fenomeni sociopolitici di interesse pubblicistico. 

    Capacità di apprendimento: La capacità di apprendimento sarà misurata principalmente attraverso la partecipazione attiva degli studenti a lezione, attraverso un confronto costante in aula sui temi trattati e la valorizzazione di eventuali percorsi di studio e ricerca personali. 

    Unità didattica 2

    Argomento: La struttura di Governo, i principi della pubblica amministrazione e il sistema delle autonomie territoriali; il procedimento e il provvedimento amministrativo; la giurisdizione ordinaria, speciale e la giustizia costituzionale; il Capo dello Stato; la legalità della guerra e la proceduralizzazione dei conflitti armati.

    Conoscenza e capacità di comprensione: Attraverso uno studio del fenomeno giuridico contestualizzato nel suo retroterra storico-culturale e nella sua proiezione politico istituzionale, obiettivo formativo prioritario sarà la capacità di inquadramento del fenomeno giuridico, conseguita mediante l’acquisita padronanza delle categorie generali del diritto pubblico.

    Capacità di applicare conoscenza e comprensione: L’insegnamento sarà caratterizzato da un confronto costante in aula sui fenomeni ed istituti giuridici illustrati, onde vagliare la capacità dello studente di associare gli strumenti cognitivi conseguiti al quadro della realtà istituzionale e sociopolitica vivente, di cui dovrà essere messo in grado di comprendere, ed interpretare, i meccanismi funzionali.

    Autonomia di giudizio: Obiettivo finale del corso è il raggiungimento di una piena autonomia di giudizio critico e la capacità di sviluppare elaborazioni intellettuali proprie, tali da poter essere spese proficuamente nel prosieguo del corso di studi come nei percorsi di specializzazioni successivi al post-laurea.

    Abilità comunicative: L’insegnamento è finalizzato al conseguimento di una corretta terminologia giuridica di base e allo sviluppo di capacità espositive adeguate a sostenere contributi personali in relazione all’analisi e alla discussione di tutti i fenomeni sociopolitici di interesse pubblicistico. 

    Capacità di apprendimento: La capacità di apprendimento sarà misurata e sostenuta attraverso la partecipazione attiva degli studenti a lezione, innanzitutto mediante un confronto costante sui temi trattati in aula, ma poi anche attraverso la stesura di elaborati propri e il riconoscimento di eventuali percorsi di ricerca e studio individuali, che valorizzino gli interessi dei singoli.

    LEZIONI SETTIMANALI

    • Martedì ore 10.30 - aula 1
    • Giovedì ore 10.30 - aula 1

    LIBRI DI TESTO

    Diritto Costituzionale

    • Autore: T. MARTINES
    • Edizione: Giuffrè, ult ed., Milano
    Guerra e diritto
    • Autore: M. Fiorillo
    • Edizione: Laterza , 2009, Roma - Bari

    Il Capo dello Stato

    • Autore: M. Fiorillo
    • Edizione: Roma-Bari, Laterza, 2002

    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO

    Sitografia generale

    Portale ufficiale del Parlamento italiano: www.parlamento.it

    Sito ufficiale della Camera dei deputati: www.camera.it

    Sito ufficiale del Senato: www.senato.it

    Sito ufficiale della Presidenza della Repubblica: www.quirinale.it

    Sito ufficiale della Corte costituzionale italiana: www.cortecostituzionale.it

    Sito ufficiale della Presidenza del Consiglio: www.governo.it

    Banca dati della normativa nazionale vigente: www.normattiva.it

    Raccolta di decisioni (eventi e studi) della Corte costituzionale: www.giurcost.org

    Raccolta di decisioni del Consiglio di Stato e dei Tribunali amministrativi regionali: www.giustizia-amministrativa.it

    Rivista dell'Associazione italiana dei costituzionalisti: www.rivistaaic.it

    Rivista di temi d'interesse costituzionalistico: www.costituzionalismo.it

    Rivista di diritto pubblico italiano e comparato: www.federalismi.it

    Rivista di diritto dei beni culturali:www.aedon.mulino.it

    Catalogo del Servizio bibliotecario nazionale : www.sbn.it

    Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti: www.loc.gov

    PROVE INTERMEDIE

    PROVA INTERMEDIA 1

    • Data: 14 Aprile 2016 - ore 12.30


    PROVA INTERMEDIA 2
    • Data: 5 Maggio 2016 - ore 12.30
    Tipologia di prova: I frequentanti potranno verificare il loro apprendimento attraverso test scritti o un colloquio orale. Il superamento della verifica comporterà l’esonero parziale dal programma finale d’esame. L’esame finale si svolgerà oralmente, previa prenotazione del candidato.


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    L’esame finale si svolgerà oralmente, previa prenotazione del candidato. A metà del corso i frequentanti potranno verificare il loro apprendimento attraverso test scritti o un colloquio orale. Il superamento della verifica comporterà l’esonero parziale dal programma finale d’esame.