Indice degli argomenti

  • Project management - Prof. Christian Corsi - a.a. 2015/2016

    Docente dell’insegnamento di Project Management, dell’insegnamento di Economia e Gestione delle Imprese e dell'insegnamento di Comunicazione d'Impresa, Facoltà di Scienze della Comunicazione, Università degli Studi di Teramo. Delegato del Magnifico Rettore in materia di Orientamento in entrata dell’Università degli Studi di Teramo con il raccordo con il Sistema Universitario Abruzzese e la Regione Abruzzo; Delegato del Magnifico Rettore al Placement. Da gennaio 2015 idoneo Professore Associato di Economia Aziendale (DD nr. 161/2013, 13B1); Presidente dello spin-off Università degli Studi di Teramo CISREM srl (Centro Internazionale Studi e Ricerche Economico-Manageriali); membro della Commissione Brevetti dell'Università degli Studi di Teramo; ha partecipato all'Accounting History International Emerging Scholars’ Colloquium, Skema Business School, coordinatore Prof. Garry Carnegie, Parigi; vincitore dottorato di ricerca -XX ciclo- in Project Financing (primo nella graduatoria di merito), Dipartimento di Teorie e Politiche dello Sviluppo Sociale; nel 2006 periodo di studio e ricerca a Londra e Oxford. È membro dell'Accademia Italiana di Economia Aziendale e socio ordinario della Società Italiana di Storia della Ragioneria.

    PER VISUALIZZATE IL CURRICULUM ACCADEMICO COMPLETO SI FACCIA RIFERIMENTO AL SEGUENTE LINK: http://www.unite.it/UniTE/Engine/RAServePG.php/P/58511UTE0413?&VRIC_IDOC=538

    OBIETTIVI DEL CORSO, PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'

    • Obiettivi formativi generali: 

      L’obiettivo dell’insegnamento di Project Management è quello di analizzare gli aspetti organizzativi e di comunicazione legati alla gestione dei progetti. In particolare, nella prima parte dell’insegnamento si affronteranno le tematiche connesse alla comprensione delle metodologie atte all’organizzazione e alla gestione dei progetti e programmi complessi secondo le varie fasi procedurali che connotano gli stessi, in maniera flessibile e sistematica. Inoltre, saranno analizzati approfonditamente gli aspetti critici della gestione del team e gli elementi essenziali legati ai comportamenti di project leadership. Nella seconda parte dell’insegnamento, invece, saranno indagati in maniera mirata gli aspetti concernenti il communication management nei progetti. In particolare, lo studente avrà modo di comprendere la complessità nei processi di comunicazione di progetto e la loro rilevanza per la buon riuscita dello stesso, unitamente allo studio degli strumenti e delle metodiche atte al conseguimento di una comunicazione efficace ed efficiente. 

    • Prerequisiti: Nessuno
    • Propedeuticità: Nessuna

    Conoscenze e capacità di comprensione (knowledge and understanding): L’insegnamento intende trasmettere nello studente conoscenze circa l’organizzazione e la gestione dei progetti, unitamente alla comprensione delle metodologie idonee a tale scopo, con modalità intuitive ma al contempo sistematiche. Inoltre, lo studente acquisirà conoscenze specifiche circa gli aspetti di communication management nei progetti, utili alla comprensione del diverso grado di complessità che qualifica i processi di project communication e degli strumenti volti al conseguimento di una comunicazione di progetto adeguata ed efficace.

    Conoscenze e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding): Lo studente al termine dell’insegnamento avrà acquisito conoscenze e metodologie atte all’analisi e alla risoluzione delle problematiche proprie della gestione per progetti. In particolare, egli avrà la capacità di valutare le decisioni progettuali da porre in essere, determinare la performance del progetto nel corso della sua implementazione ed applicare gli strumenti e le metodiche volte alla più confacente comunicazione di progetto, sia interna che esterna, al fine del corretto governo dei molteplici aspetti di communication management che caratterizzano i progetti.

    Autonomia di giudizio (making judgements): Lo studente, mediante l’insegnamento, acquisirà l’approccio metodologico tipico della gestione dei progetti, con focus particolare sui processi di comunicazione degli stessi. Pertanto, egli sarà capace di affrontare in maniera sistematica ma al contempo flessibile la gestione di progetti, formulando e prendendo decisioni anche in relazione alla natura degli stessi, ai rischi ad essi associati e agli aspetti umani che ne condizionano l’evoluzione. Lo studente dovrà essere, quindi, capace di sviluppare un giudizio critico e consapevole circa le tecniche di project management – soprattutto di project communication management - implementate all’interno dell’organizzazione o nell’ambito di specifici progetti, individuando, nel caso, tecniche alternative maggiormente adattabili alla fattispecie esaminata.

    Abilità comunicative (communication skills): Al termine dell’insegnamento, lo studente dovrà possedere un bagaglio di conoscenze teoriche e pratiche che permettano di valutare, mediante la disamina dei documenti di lavoro, il rispetto dei principi elaborati dalla dottrina afferente al Project Management, in ambito generale e nell’ambito specifico della comunicazione progettuale. In particolare, lo studente avrà acquisito soft skill atte alla gestione efficace dei meccanismi e dei processi che contraddistinguono la comunicazione nell'ambito dei progetti, anche complessi, come la predisposizione e lo scambio di modelli e documenti con il project team e gli stakeholder di progetto, l’organizzazione e la direzione di meeting e di revisioni di progetto. Inoltre, egli sarà in grado di formulare report circa l’attività di gestione del progetto con la capacità di illustrare criticamente i risultati conseguiti.

    Capacità di apprendere (learning skills): Lo studente, al termine dell’insegnamento, avrà acquisito la capacità di comprendere ed esaminare le dinamiche evolutive che qualificano la gestione dei progetti ed i connessi processi comunicativi, sia interni che esterni. Egli possiederà capacità specifiche atte ad affrontare in piena autonomia taluni aspetti di criticità concernenti la gestione dei progetti. Inoltre, lo studente sarà in grado di apprendere le specificità di ogni singolo contesto nel quale viene implementato il progetto, sia dal punto di vista organizzativo-gestionale che di comunicazione, arricchendo le proprie conoscenze e competenze al fine di migliorare il proprio approccio alla conduzione degli stessi.

    L'insegnamento di Project Management è distinto in 12 Unit; per il dettaglio vedere il file denominato "Programmazione Didattica".

    Libri di testo

    • Russell D. Archibald., Project Management - La gestione di Progetti e programmi complessi, Franco Angeli, 10° Edizione, 2008.
    • Corsi ChristianIl Project Management, analisi dei modelli Hard e SoftAracne, Roma, 2009.

    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO

    Gli studenti aderenti al Patto con lo studente dovranno svolgere lavori di gruppo al fine mettere in pratica le nozioni apprese nel corso delle lezioni, unitamente alla visione e all’analisi critica di documentari audiovisivi ed altri filmati inerenti le tematiche oggetto delle Unit. Inoltre, gli studenti avranno modo di approfondire lo studio critico di paper ed altre letture di importanti riviste scientifiche nazionali ed internazionali. Al riguardo, il materiale di approfondimento relativo ad ogni Unit sarà disponibile sulla piattaforma nella sezione dedicata (http://elearning.unite.it/course/view.php?id=504) a partire dal giovedì precedente la settimana di lezioni della stessa.

    PROVE INTERMEDIE

    Nel corso dello svolgimento dell’insegnamento sono previsti Test di Autovalutazione e Test di Verifica al termine di ogni Unit (si faccia riferimento agli allegati presenti sulla piattaforma e-learning) al fine di valutare nel progress didattico le conoscenze acquisite dallo studente. Le esercitazioni, i lavori di gruppo e le altre attività formative diverse dalla lezione frontale concorrono alla formazione del giudizio complessivo finale dello studente. 

  • Unit 1

    L'obiettivo della Unit 1 è quello di introdurre lo studente alla metodica del Project Management ed alla sua importanza nel miglioramento della gestione aziendale. Nella prima parte verranno indagati gli aspetti specifici riguardo la definizione ed il funzionamento di un'organizzazione basata sul project management, insieme ai sistemi impiegati per gestire i progetti al fine di meglio comprenderne le caratteristiche distintive. Nel corso della Unit saranno affrontate le implicazioni manageriali scaturenti dalle peculiarità qualificanti i progetti, inoltre saranno esaminati i processi tipici della gestione per progetti diffusamente adottati nella realtà operativa-manageriale.

    Keywords: Project Management, Project Communication, Tassonomia di progetti, Project Portofolio Management, Processo di Project Management, Organizzazioni Project-driven e Project-dependent 


  • Unit 2

    L'obiettivo della Unit 2 è quello di introdurre lo studente ai concetti di "programmi" e "progetti", dove per programmi si intendono iniziative racchiudenti diversi progetti. Nella prima parte verranno indagati gli aspetti specifici riguardo la loro definizione, insieme ai sistemi impiegati per gestire i progetti al fine di meglio comprenderne le caratteristiche distintive. Nel corso della Unit saranno affrontate le diverse categorie di progetti comunemente rientranti nella realtà operativa-manageriale. Nella seconda parte delle Unit sarà operato un confronto tra i vantaggi ed i costi che i modelli di Project Management implicano per le organizzazioni che se ne avvalgono; in aggiunta, saranno oggetto di studio le possibili modalità impiegate al fine di incrementare l’efficacia di tali modelli di Project Management, unitamente agli effetti che le sue attività possono esplicare sull’impresa.

    Keywords: Programmi; Progetti; Categorie di progetti; Vantaggi e costi del project management; Efficacia del project management; Impatto organizzativo del project management.

  • Unit 3

    L'obiettivo della Unit 3 è quello di indagare alcuni degli aspetti più importanti e basilari nella corretta gestione di un progetto, ossia i ruoli e le responsabilità delle varie figure professionali che interagiscono con esso, unitamente alla comprensione deisistemi informativi tipici del Project Management, base essenziale ai fini di un'adeguata comunicazione progettuale. Nel dettaglio, nella prima parte della Unit saranno definiti i principali ruoli d'integrazione e le relative responsabilità riguardanti, in primo luogo, il direttore generale, lo sponsor di progetto, il responsabile di project management, il project manager, come pure i functional project leaders. Nella seconda parte della Unit, saranno analizzati gli elementi fondanti di un sistema informativo di project management;  le medotiche basilari dei sistemi informativi di project management gestiti al computer; la selezione del software per il project management, unitamente agli aspetti pratici dell'impiego dei Project Management Information System. Inoltre, sarà oggetto della presente Unit anche una chiara definizione delle caratteristiche e delle competenze principali per le quali un project manager non può prescindere al fine dello svolgimento in maniera efficace ed efficiente del suo compito di conduttore del progetto, congiuntamente ai processi legati alla sua selezione ed al suo sviluppo professionale.

    Keywords: Ruoli d'integrazione; Responsabilità; Autorità di progetto; Caratteristiche project manager; Project Management Information System; Project Management Communication

  • Unit 4

    L’obiettivo della Unit 4 è quello di far comprendere allo studente i principali aspetti organizzativi-comunicativi concernenti la funzione di project management e del raccordo delle varie esigenze emergenti nella gestione delle strutture atte all’implementazione dell’attività progettuale. Nel dettaglio, la Unit sarà dedicata allo studio delle principali forme e strutture organizzative per la gestione di progetto – fra tutte l’organizzazione a matrice – unitamente alla collocazione organizzativa del project manager; inoltre saranno indagati gli aspetti inerenti il soggetto responsabile della funzione di project management, l’assegnazione del risorse umane al progetto, congiuntamente alla definizione degli organigrammi delle relazioni, delle dinamiche comunicative e delle responsabilità organizzative tra i vari soggetti coinvolti nel progetto.

    Keywords: Organizzazione project management; Assegnazione personale al project team; Organigramma relazioni e responsabilità; Comunicazione project team.

  • Unit 5

    La Unit 5 possiede una duplice finalità didattica: la prima attiene allo studio e alla comprensione degli ambienti multi-progetto e delle interazioni tra progetti gestiti congiuntamente, mentre la seconda attiene all’organizzazione delle funzioni del project office e del team di progetto, descrivendone le principali mansioni e le relazioni instaurabili tra i vari soggetti. Nel dettaglio, la prima parte della Unit sarà dedicata alla comprensione delle caratteristiche del multiproject management e del project portofolio management, del processo di selezione dei progetti e di gestione delle risorse progettuali negli ambienti multi-project. Nella seconda parte della Unit, invece, si avrà modo di annoverare le principali funzioni del project office e del team di progetto, unitamente ai compiti di cui si fanno carico i singoli membri del project team.

    Keywords: Funzioni project office; Compiti del project team; Multiproject management; Project portofolio management; Multiproject environment.

  • Unit 6

    La Unit 6 avrà la finalità di apprendere i processi, le attività, gli strumenti e le metodiche atte alla pianificazione ed all’avviamento del progetto, congiuntamente al ruolo svolto dal project team in tale contesto. Nel dettaglio, nella prima parte della Unit si avrà modo di apprendere le responsabilità del project manager per la pianificazione e il controllo del progetto, l’ambito e obiettivi del progetto; le funzioni e strumenti di pianificazione e di controllo, la pianificazione durante la fase di concezione o di proposta del progetto; la definizione del progetto e l’identificazione dei compiti e delle responsabilità specifiche, unitamente a tutte le attività di schedulazione budgeting. Nella seconda parte della Unit, invece, si avrà modo di approfondire come sia importante un’adeguata pianificazione in team, unitamente all’analisi dei benefici e delle limitazioni della pianificazione in team dei progetti.

    Keywords: Project planning; Project scheduling; Work control packages; Matrice compiti/responsabilità; Piano reticolare; Poject planning in team

  • Unit 7

    L’obiettivo della Unit 7 è quello apprendere le metodiche atte al controllo del progetto, da un parte, unitamente all’approfondimento delle modalità di gestione delle interfacce di progetto, dall’altra. Nel dettaglio, la prima parte della Unit sarà dedicata alla comprensione dei metodi di autorizzazione e controllo del lavoro di progetto, del controllo della schedulazione, dei costi e dei tempi, come pure della misurazione delle performance di Project Management. Nella seconda parte della Unit, invece, si avrà modo di apprendere il ruolo del Project Manager come gestore delle interfacce di progetto, unitamente alle tipologie di interfacce ed alle fasi atte al management delle stesse. 

    Keywords: Project control; Configuration Management; Earned Value; Misurazione Performance Tecnica (Tpm); Management interfacce di progetto.

  • Unit 8

    L’obiettivo della Unit 8 è quello di indagare gli aspetti inerenti la valutazione e la gestione dei progetti, soprattutto nell’approccio integrato di quest’ultimo. Nel dettaglio, nel corso della Unit saranno approfonditi i concetti attinenti la necessità e gli obiettivi della valutazione integrata del progetto, i metodi e pratiche per la valutazione del progetto, le revisioni progettuali e revisioni di pianificazione del prodotto; la direzione del progetto, i resoconti alla direzione e al cliente, unitamente agli aspetti concernenti la chiusura o estensione del progetto. Infine, si avrà modo di apprendere l’importanza e l’esigenza d'informazioni integrate congiuntamente al metodo integrato.

    Keywords: Valutazione progetto; Metodo integrato; Revisione progettuale; Chiusura del progetto; Estensione del progetto

  • Unit 9

    L'obiettivo della Unit 9 è quello di comprendere in maniera maggiormente interattiva gli aspetti inerenti l'organizzazione, la pianificazione e la gestione dei processi di project management all’interno delle aziende, mediante il coinvolgimento attivo dello studente nelle diverse problematicità ed operazioni che asseriscono il management progettuale e la sua efficacia comunicazione all’interno ed all’esterno dell’organizzazione. In particolare, nel corso della Unit saranno organizzati business game, discusse case histories, unitamente alla comprensione approfondita di documentari tematici in ambito progettuale, al fine dimettere in pratica le nozioni teoriche apprese nelle Unit precedenti ed arricchirle con alcune fondamentali competenze fondamentali di project management.

    Keywords: Learning by doing; Business game; Case histories; Project communication management.

  • Unit 10

    L’obiettivo della Unit 10 è quella di introdurre all’analisi delle variabili hard e soft all’interno del ciclo di vita del Project Management. In particolare, la Unit si focalizzare nell’analisi e nella valutazione del modello di Crawford-Pollack, al fine di comprenderne gli aspetti ed i concetti definitori, unitamente alle dimensioni critiche che lo compongono, vale a dire: chiarezza dello scopo e degli obiettivi, tangibilità dello scopo, misure di successo, permeabilità del progetto, numero di soluzioni possibili, grado di coinvolgimento dei membri del team di progetto, aspettative degli stakeholders. Infine, si esprimeranno alcune considerazioni conclusive del modello al fine di comprenderne maggiormente l’utilità e la fondatezza.

    Keywords: Modelli Hard e Soft; Modello Crawford-Pollack; Performance progetto; Stakeholder progetto; Misurazione successo project.

  • Unit 11

    La Unit 11 ha la finalità di proseguire la disamina dei modelli hard e soft iniziata con la Unit 10, esplorando più da vicino il secondo modello fondamentale nello studio e nella categorizzazione degli elementi di complessità e varietà del processo di Project Management: il modello di Turner-Cochrane. Nel dettaglio, nel corso della Unit saranno approfonditi i concetti concernenti l’analisi e la classificazione delle tipologie progettuali individuate dal modello, vale a dire: progetti ingegneristici, progetti di sviluppo di nuovi prodotti, progetti di sviluppo di sistemi e progetti di ricerca. Unitamente, lo studio avrò modo di meglio comprendere argomenti specialistici come il principio di anticipazione, la flessibilità dei processi di sviluppo, l’incertezza nei metodi e negli obiettivi.

    Keywords: Modelli Hard e Soft; Modello Turner-Cochrane; Principio di anticipazione; Incertezza metodi e obiettivi; Tipologie progettuali.