Indice degli argomenti

  • Tecniche microbiologiche per l'analisi dei prodotti alimentari - Prof. Clemencia Chaves Lopez - a.a. 2015/2016

    Clemencia Chaves Lopez è Ricercatore confermato di Microbiologia Agraria (ssd AGR/16) presso la Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Teramo e componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in "Scienze degli Alimenti" presso la stessa Università. Si è laureata Biologia presso la Facoltà di Science La Universidad del Valle di Colombia. In 1996 consegue il il titolo di Dottore di Ricerca (Ph.D.) in "Biotecnologie degli Alimenti" presso l'università di Bologna. Tiene lezioni nel corso di Laurea specialistica di Tecnologia Alimentare nonchè seminari nell'ambito di Masters aventi per oggetto le biotecnologie dei prodotti alimentari. E' stata ed è coinvolta in programmi di ricerca aventi come partners Istituti Universitari italiani, estranieri (Colombia, Spagna, Stati Uniti) industrie del settore agro-alimentare nazionali ed internazionali. Svolge attività di ricerca sulla ecologia microbica degli alimenti con particolare riguardo ai prodotti fermentati, inoltre sulla caratterizzazione fisiologica di lieviti e muffe e sulle loro implicazioni nella produzione e conservazione di alimenti.  

    INFO SUL CORSO


    OBBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Conoscenza delle basi di Microbiologia, Tecnologia alimentare e di Chimica, necessarie per comprendere sia i fenomeni dell’alterazione degli alimenti che per individuare i microrganismi responsabili della trasformazione degli alimenti.
      - Abilità nelle metodiche basiche della microbiologia.
      - Abilità nella ricerca dei microorganismi negli alimenti.
      - Conoscere le metodiche classiche e molecolari per l’identificazione dei microganismi .
      - Conocere le tecniche avanzate di microscopia.
      - Consocere le tecniche di cultura dei microrganismi nei bio-reattori.
      - Conocere le metodiche di valutazion e dell’attivitá antimicrobica di sostanze naturali e di sintesi.- Capacitá di analisi dei risultati con pensiero logico, crativo e critico.
      - Capacitá di definire le problematiche e di planteare ipotesi e strategie nella ricerca
      - Capacitá di lavoro in grupo
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Il corso intende fornire allo studente un'adeguata preparazione mirata alla valutazione della qualità microbiologica degli alimenti. Tale obiettivo sarà raggiunto mediante l'utilizzo delle procedure necessarie per il prelievo del campione alimentare nonché delle tecniche tradizionali e innovative applicate alla batteriologia, e micologia. Inoltre lo studente sará in grado de applicare le diverse tecniche microbiologiche nell’ambito di piani di valutazione della qualità degli alimenti all’interno di piani HACCP e di Sistemi Qualità.
      Gli strumenti didattici per fornire tali capacità applicative sono prevalentemente basati su esercitazioni in aula o in laboratorio, individuali o in piccoli gruppi, con impiego di attrezzature e instrumenti dedicati agli analisi microbiologici degli alimenti.
      La verifica delle capacità applicative avviene durante esami scritti e/o orali e attraverso la valutazione di documentazione relativa alle prove di laboratorio.
    • Autonomia di giudizio: L'autonomia di giudizio sará acquisita attraverso prattiche di laboratorio guidate e casi da risolvere. Come risultato lo studente sará in grado di percepire le principali problematiche collegate all’analisi degli alimenti, e sará in grado di valutare i possibili rischi o benefici derivanti dai processi tecnologici applicati per la transformazione e conservazione degli alimenti, nonché di progettare e condurre esperimenti appropriati, interpretare i risultati e trarne conclusioni.
    • Abilità comunicative: Gli studenti saranno in grado di:
      - descrivere con chiarezza e proprietà di linguaggio le tecniche piú appropriate ad operare per gli analisi microbiologiche degli alimenti in un determinato caso.
      - interpretare relazioni microbiologiche tecniche scritte, da collaboratori, superiori e dipendenti.
      Il lavoro di gruppo è incoraggiato cosí come le discussioni durante le attività di esercitazione e laboratorio e la preparazione di documentazione elaborata da gruppi di studenti.
    • Capacità di apprendimento: Lo studente sará in grado di estendere le proprie conoscenze e sarà en grado di reperire, consultare e interpretare le principali riviste tecniche e le normative nazionali e internazionali del settore.
      Al fine di contribuire al miglioramento delle capacità di apprendimento, lo studente sarà stimolato alla ricerca di ulteriori informazioni rispetto al materiale fornito o indicato dal docente.


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Microbiologia generale
      Microbiologia degli alimenti
    • Propedeuticità: Nessuna

    INDICATORI DI DUBLINO


    UNITA' DIDATTICA 1: Valutazione della crescita microbica negli alimenti

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Lo studente dovrà acquisire le conoscenze delle tecniche microbiologiche tradizionale e innovative per la valutazione della crescita microbica negli alimenti
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente sarà in grado di individuare ed applicare le tecniche microbiologiche più idonee per la valutazione della crescita microbica in una determinata matrice alimentare.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente dovrà acquisire la capacità di analisi critico nella decisione della scelta e applicazione dei protocolli per la valutazione della crescita microbica.
    • Abilità comunicative: Lo studente sara in grado di proporre un determinato metodo analitico per risolvere un caso aziendale.
    • Capacità di apprendimento: lo studente dovrà dimostrare di avere appresso le tecniche microbiologiche e il giudizio per individuare se un processo tecnologico è stato adeguato per mantenere la sicurezza di un alimento.

    LEZIONI SETTIMANALI

    • Lunedì ore 9-12 - aula Bioscenze
    • Martedì ore 14-18 - aula Laboratorio Microbiologia

    LIBRI DI TESTO


    Rapid Analysis Techniques in Food Microbiology

    • Autore: Antonietta Galli Volonterio
    • Edizione: Patel, P. (Ed.), 2005


    Microbiological Research and Development for the Food Industry
    • Autore: Peter J. Taormina
    • Edizione: CRC Press, 2013, London

    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO


    MALDI-TOF MS in microbiological diagnostics-identification of microorganisms and beyond (mini review)

    • Autore: Andreas Wieser, Lukas Schneider, Jette Jung, Sören Schubert


    Isolation of Cellulose-Degrading Bacteria and Determination of Their Cellulolytic Potential
    • Autore: Pratima Gupta, Kalpana Samant, and Avinash Sahu

    PROVE INTERMEDIE


    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento: 1
    • Data: non ancora definita
    • Tipologia di prova: caso studio

    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    Per ogni esercitazione pratica di laboratorio deve essere consegnata una relazione con le conclusioni ottenute in ogni una di esse. 

    La valutazione finale prevede un esame orale. 


  • Argomento 1

    • Argomento 2

      • Argomento 3

        • Argomento 4

          • Argomento 5

            • Argomento 6

              • Argomento 7

                • Argomento 8

                  • Argomento 9

                    • Argomento 10