Indice degli argomenti

  • Nutrizione animale - Prof. Alessandro Gramenzi - a.a. 2015/2016

    Nato a Teramo il 13 ottobre 1967, da marzo 2005 è professore associato presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Teramo.
    E' socio della Società Italiana delle Scienze Veterinarie (S.I.S.Vet.), dell'Associazione Scientifica di Produzione Animale (A.S.P.A.), della Società Italiana di Buiatria (S.I.B.) e dell’Associazione Ricercatori di Nutrizione e Alimenti (A.R.N.A.).
    L'attività scientifica del Dott. Gramenzi, documentata dalle relative pubblicazioni, di cui numerose vagliate da Referees di congressi e riviste internazionali e nazionali, si articola in una serie di ricerche che abbracciano i vari settori della nutrizione e dell’alimentazione animale nonché delle discipline zootecniche.
    L'attività di ricerca, rivolta allo studio delle problematiche proprie degli animali da reddito, sportivi e d'affezione, è di tipo multidisciplinare, nel tentativo di integrare le caratteristiche dell'individuo, l'ambiente di allevamento, il management, l'alimentazione e la sanità degli animali.
    In particolare, sono state affrontate e approfondite le seguenti tematiche:
    • Valutazione nutrizionale dei petfoods:
    • Effetto dell’alimentazione e delle tecniche di allevamento sulle performances zootecniche e sulla qualità degli alimenti di origine animale:
    • Valutazione della qualità dei prodotti di origine animale:
    • Nutrizione e alimentazione dei pet
    • Nutrizione e alimentazione del cavallo sportivo

    INFO SUL CORSO

    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Per il modulo di Nutrizione animale gli studenti dovranno utilizzare le conoscenze già acquisite nel campo della fisiologia veterinaria e della biochimica per consolidare gli aspetti legati alla biochimica della nutrizione e alla funzionalità digestiva delle diverse specie animali.
      Gli studenti del corso di Nutrizione animale saranno in grado di integrare le conoscenze di base acquisite nel corso del percorso formativo precedente con quelle specifiche del corso in oggetto. In particolare, saranno approfonditi gli aspetti legati ai diversi principi alimentari e nutritivi e al loro ruolo nelle diverse specie di interesse zootecnico oltre che negli animali d’affezione.
      Inoltre gli studenti saranno in grado di coordinare tali conoscenze acquisite nell’ambito della comprensione del metabolismo energetico degli alimenti in funzione dei diversi regimi alimentari utilizzati.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Gli studenti del corso di Nutrizione animale saranno in grado di applicare il complesso delle conoscenze e delle competenze acquisite in merito alla nutrizione delle diverse specie animali al fine di poter applicare tali conoscenze per la stesura di piani alimentari finalizzati alle produzioni animali.
      Infatti verrà approfondito lo studio dei diversi principi nutritivi in funzione del diverso utilizzo metabolico per le produzioni da un punto di vista quali-quantitativo oltre che il loro ruolo sulla salute degli animali.
    • Autonomia di giudizio: Gli studenti del corso di Nutrizione animale acquisiscono piena autonomia di giudizio tale da consentire lo sviluppo di capacità critiche indispensabili per la conoscenza del ruolo dei diversi principi alimentari oltre che del metabolismo energetico e proteico necessaria per la formulazione delle razioni alimentari.
    • Abilità comunicative: Gli studenti del corso di Nutrizione animale saranno in grado di comunicare con efficacia e con capacità critica tutte le conoscenze acquisite; inoltre nell’ambito di un confronto specialistico e integrato potranno interagire in maniera attiva in un contesto di discussione su tematiche inerenti la nutrizione animale.
    • Capacità di apprendimento: Gli studenti del corso in Nutrizione animale mediante l’utilizzo del materiale bibliografico fornito durante il corso, la consultazione on line di testi e riviste scientifiche sapranno sviluppare la capacità di apprendere l’approccio critico alla nutrizione animale per l’applicazione di tali conoscenze alla formulazione di alimenti per l’alimentazione animale


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: CONOSCENZE DI BASE DI BIOCHIMICA E FISIOLOGIA
    • Propedeuticità: BIOCHIMICA E FISIOLOGIA

    INDICATORI DI DUBLINO

    UNITA' DIDATTICA 1: I PRINCIPI NUTRITIVI

    • Conoscenza e capacità di comprensione: CONOSCENZA DI BASE DEI PRINCIPI NUTRITIVI DEGLI ALIMENTI ZOOTECNICI
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Gli studenti del corso di Nutrizione animale saranno in grado di applicare il complesso delle conoscenze e delle competenze acquisite in merito alla nutrizione delle diverse specie animali al fine di poter applicare tali conoscenze per la stesura di piani alimentari finalizzati alle produzioni animali.
      Infatti verrà approfondito lo studio dei diversi principi nutritivi in funzione del diverso utilizzo metabolico per le produzioni da un punto di vista quali-quantitativo oltre che il loro ruolo sulla salute degli animali.
    • Autonomia di giudizio: Gli studenti del corso di Nutrizione animale acquisiscono piena autonomia di giudizio tale da consentire lo sviluppo di capacità critiche indispensabili per la conoscenza del ruolo dei diversi principi alimentari oltre che del metabolismo energetico e proteico necessaria per la formulazione delle razioni alimentari.
    • Abilità comunicative: Gli studenti del corso di Nutrizione animale saranno in grado di comunicare con efficacia e con capacità critica tutte le conoscenze acquisite; inoltre nell’ambito di un confronto specialistico e integrato potranno interagire in maniera attiva in un contesto di discussione su tematiche inerenti la nutrizione animale.
    • Capacità di apprendimento: Gli studenti del corso in Nutrizione animale mediante l’utilizzo del materiale bibliografico fornito durante il corso, la consultazione on line di testi e riviste scientifiche sapranno sviluppare la capacità di apprendere l’approccio critico alla nutrizione animale per l’applicazione di tali conoscenze alla formulazione di alimenti per l’alimentazione animale.


    UNITA' DIDATTICA 2: IL RUMINE
    • Conoscenza e capacità di comprensione: CONOSCENZA DEI PRINCIPALI MECCANISMI METABOLICI RUMINALI
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: LO STUDENTE ACQUISIRA' LE CONOSCENZE DI BASE SULLA FISILOGIA ALIMENTARE DEL RUMINE
    • Autonomia di giudizio: Gli studenti del corso di Nutrizione animale acquisiscono piena autonomia di giudizio tale da consentire lo sviluppo di capacità critiche indispensabili per la conoscenza del ruolo dei diversi principi alimentari oltre che del metabolismo energetico e proteico necessaria per la formulazione delle razioni alimentari.
    • Abilità comunicative: Gli studenti del corso di Nutrizione animale saranno in grado di comunicare con efficacia e con capacità critica tutte le conoscenze acquisite; inoltre nell’ambito di un confronto specialistico e integrato potranno interagire in maniera attiva in un contesto di discussione su tematiche inerenti la nutrizione animale.
    • Capacità di apprendimento: Gli studenti del corso in Nutrizione animale mediante l’utilizzo del materiale bibliografico fornito durante il corso, la consultazione on line di testi e riviste scientifiche sapranno sviluppare la capacità di apprendere l’approccio critico alla nutrizione animale per l’applicazione di tali conoscenze alla formulazione di alimenti per l’alimentazione animale.


    UNITA' DIDATTICA 3: NUTRIZIONE DEI CARNIVORI DOMESTICI
    • Conoscenza e capacità di comprensione: CONOSCENZA DELLE PECULIARITA' NUTRIZIONALE DEI CARNIVORI DOMESTICI
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: LO STUDENTE ACQUISIRA' LE CONOSCENZE DELLE PRINCIPALI DIFFERENZE NUTRIZIONALI CHE DISTINGUONO I CARNIVORI DOMESTICI
    • Autonomia di giudizio: Gli studenti del corso di Nutrizione animale acquisiscono piena autonomia di giudizio tale da consentire lo sviluppo di capacità critiche indispensabili per la conoscenza del ruolo dei diversi principi alimentari oltre che del metabolismo energetico e proteico necessaria per la formulazione delle razioni alimentari.
    • Abilità comunicative: Gli studenti del corso di Nutrizione animale saranno in grado di comunicare con efficacia e con capacità critica tutte le conoscenze acquisite; inoltre nell’ambito di un confronto specialistico e integrato potranno interagire in maniera attiva in un contesto di discussione su tematiche inerenti la nutrizione animale.
    • Capacità di apprendimento: Gli studenti del corso in Nutrizione animale mediante l’utilizzo del materiale bibliografico fornito durante il corso, la consultazione on line di testi e riviste scientifiche sapranno sviluppare la capacità di apprendere l’approccio critico alla nutrizione animale per l’applicazione di tali conoscenze alla formulazione di alimenti per l’alimentazione animale.

    LEZIONI SETTIMANALI

    • Mercoledì ore 10.30 - aula I
    • Giovedì ore 14 - aula I

    PROVE INTERMEDIE

    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento: 1,2,3
    • Data: 29/01/2016 alle 10:30
    • Tipologia di prova: PROVA SCRITTA A RISPOSTA MULTIPLA, COMPLETAMENTI E COLLEGAMENTI, VERO/FALSO

    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    LA VALUTAZIONE PREVEDE UNA PROVA SCRITTA.

  • I PRINCIPI NUTRITIVI

  • I CARNIVORI DOMESTICI

  • Argomento 4

    • Argomento 5

      • Argomento 6

        • Argomento 7

          • Argomento 8

            • Argomento 9

              • Argomento 10