Indice degli argomenti

  • Geografia politica ed economica - Prof. Rosy Scarlata - a.a. 2016/2017

    Anni accademici 2016/2017; 2015/2016; 2014/2015: Docente a contratto per l'insegnamento di Geografia Politica ed Economica presso Università di Teramo, Facoltà di Scienze Politiche.

    2009-2011 e 2012-2014: Assegno di ricerca della durata biennale rinnovato per ulteriori due anni in Geografia Politica ed Economica (Settore Scientifico Disciplinare M-GGR/02 – Geografia Economico-Politica).

    Marzo 2006: Dottorato di Ricerca in Economia e Storia del Territorio, presso Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara.

    INFO SUL CORSO

    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Conoscere e comprendere i processi che hanno contribuito all’odierna configurazione delle relazioni sociali, politiche, economiche e territoriali dei diversi Paesi del mondo, in particolare con riferimento al contesto storico/economico ed alle modificazioni indotte dal cambiamento di scala nella strutturazione dei diversi fenomeni economici.

    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Capacità di identificare i processi che hanno portato alla localizzazione nello spazio delle varie attività economiche.e di interpretare le più recenti trasformazioni del territorio
    • Autonomia di giudizio: Capacità di valutare i fenomeni delineando i possibili scenari futuri
    • Abilità comunicative: Capacità di rappresentare i fenomeni, anche attraverso G.I.S.
    • Capacità di apprendimento: Riproporre analisi territoriali partendo dalle basi di dati disponibili


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Non sono previsti prerequisiti. Alcuni concetti preliminari alle conoscenze geografiche saranno affrontati direttamente a lezione.
    • Propedeuticità: Non sono previste propedeuticità

    INDICATORI DI DUBLINO


    UNITA' DIDATTICA 1: 1. Il sapere geografico e le rappresentazioni geografiche: vecchi e nuovi strumenti

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Conoscenza della geografia come scienza in grado di rappresentare i fenomeni nelle varie epoche storiche attraverso la cartografia e gli attuali sistemi di rilevamento/posizionamento
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Capacità di individuare i fenomeni nelle rappresentazioni cartografiche e attraverso i GIS
    • Autonomia di giudizio: Valutare la maggiore o minore rappresentatività della carta geografica, selezionare i dati significativi per la rappresentazione attraverso i GIS
    • Abilità comunicative: Comunicare dati di sintesi attraverso la cartografia e i GIS
    • Capacità di apprendimento: Capacità di spiegare ed interpretare i fenomeni attraverso la rappresentazione cartografica i GIS.

    UNITA' DIDATTICA 2: 2. Lo spazio geo-economico: territorio, regioni e reti
    • Conoscenza e capacità di comprensione: Conoscenza delle basi teorico-metodologiche della disciplina e loro evoluzione (regione e regionalizzazione)
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Capacità di individuare i vari tipi di regione che si possono prevedere per un territorio
    • Autonomia di giudizio: Capacità di valutare se i criteri per la regionalizzazione sono appropriati
    • Abilità comunicative: Saper spiegare la scelta di determinati criteri di regionalizzazione rispetto a quelli possibili
    • Capacità di apprendimento: Saper riproporre un processo di regionalizzazione preliminare ad ogni tipo di indagine.


    UNITA' DIDATTICA 3: 3. L'articolazione geografica dell'economia mondiale
    • Conoscenza e capacità di comprensione: Conoscere e comprendere i differenti tipi di organizzazione degli spazi: agricoli, industriali e del settore terziario e le loro dinamiche relazioni a livello globale.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Comprensione delle relazioni tra i vari sistemi economici
    • Autonomia di giudizio: Saper individuare i vari spazi della globalizzazione e i profondi squilibri di alcuni territori all'interno degli spazi della globalizzazione
    • Abilità comunicative: Saper sintetizzare le principali dinamiche economiche in atto nei vari settori, partendo da un'analisi storica, anche attraverso rappresentazioni grafiche.
    • Capacità di apprendimento: Capacità generale di analisi dei fenomeni.


    LEZIONI SETTIMANALI

    - Mercoledì 17.30 - 19.30

    - Venerdì 15.30 - 17.30

       LIBRI DI TESTO


      Geografia dell’economia mondiale

      • Autore: Conti S., Dematteis G., Lanza C. e Nano F.
      • Edizione: UTET EDIZIONI (ultima edizione), 2010, Torino
      • Pagine di riferimento: Tutto il libro di testo ad eccezione dei capitoli 5°, 6° e 11°




      PROVE INTERMEDIE

      PROVA INTERMEDIA 1

      • Unità didattica di riferimento: 1 (Prima Unità didattica)
      • Data: non ancora definita
      • Tipologia di prova: test

      PROVA INTERMEDIA 2
      • Unità didattica di riferimento: 2 (Seconda Unità Didattica)
      • Data: non ancora definita
      • Tipologia di prova: Colloquio


      MODALITA' DI VALUTAZIONE
      Per la prima prova intermedia: test a risposta multipla

      Per la seconda prova intermedia: colloquio 

      Prova finale in appello sessione estiva: colloquio sulle tematiche non valutate a lezione nelle due prove intermedie.

       

    • Planning didattico

    • Argomento 2

      • Argomento 3

        • Argomento 4

          • Argomento 5

            • Argomento 6

              • Argomento 7

                • Argomento 8

                  • Argomento 9

                    • Argomento 10