Indice degli argomenti

  • Storia d'europa - Prof. Maria Paola Del Rossi - a.a. 2016/2017

    Maria Paola Del Rossi insegna Storia dell’Europa presso l’Università degli Studi di Teramo. Dottore di ricerca in Storia del movimento sindacale presso l’Università degli studi di Teramo, è stata assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Bari. Si occupa di storia del movimento sindacale in Italia e in Europa e del ruolo delle parti sociali nel processo di integrazione. Fa parte del comitato scientifico della sezione storia della Fondazione Di Vittorio e della redazione delle riviste «Quaderni di Rassegna Sindacale» e «Storia e problemi contemporanei» ed è segretaria di redazione della collana editoriale "Annali della Fondazione Giuseppe Di Vittorio".. Tra le sue principali pubblicazioni:Il laburismo inglese e l’Europa da Hugh Gaitskell a Tony Blair, in S. Cruciani (a cura di), Il socialismo europeo e il processo di integrazione, Franco Angeli, 2016; L’Unione europea e le politiche per l’occupazione in una prospettiva storica, in Il lavoro tra flessibilità e tutele. Atti della Terza Conferenza della Facoltà di Scienze Politiche ( 21 marzo 2014), E. Del Colle (ed.), Napoli, 2014; Lavoro e sindacato nei 150 anni della storia d’Italia (con G. Chianese, a cura di), Ediesse, 2013; Rinaldo Scheda: l’importanza dell’organizzazione, Ediesse, 2011; Il sindacato inglese e il processo di integrazione europea, in I. Del Biondo, L. Mechi, F. Petrini (a cura di), Fra mercato comune e globalizzazione. Le forze sociali europee e la fine dell’età dell’oro, Franco Angeli, 2010; Donatella Turtura: rigore, umanità, ragione e passione di una grande sindacalista, Ediesse, 2008.
     

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Il corso affronta la storia dell’Europa contemporanea (XX-XXI sec.) prestando particolare attenzione al ruolo rivestito dal Vecchio Continente nello scenario internazionale e nel passaggio da un sistema eurocentrico a uno tendenzialmente bipolare. Lo studente dovrà affrontare l’insegnamento partendo da una solida conoscenza della storia contemporanea, approfondendola attraverso attività di studio, discussione ed analisi che di volta in volta verranno loro proposte dal docente. Tali conoscenze consentiranno l’acquisizione di una capacità di interpretazione critica autonoma degli eventi che hanno caratterizzato la storia europea contemporanea e correlare l’attuale evoluzione del sistema politico europeo con la ridefinizione del più ampio contesto geopolitico e geoeconomico internazionale.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Gli studenti dovranno applicare le conoscenze e le informazioni in modo approfondito ed essere in grado di riflettere sia in modo diacronico sia in modo sincronico, inserendo gli elementi fattuali in un contesto interdisciplinare. In particolare gli studenti dovranno raggiungere un livello di conoscenza e comprensione elevato e pienamente maturo attraverso specifiche discussioni di approfondimento che si svolgeranno in aula, tenendo nel debito conto la multidisciplinarietà dei fenomeni oggetti del corso. Particolare attenzione sarà rivolta alla capacità di analisi critica dei documenti e delle fonti (cartacee, audiovisive ed orali) che saranno sottoposte, ovvero utilizzate nei lavori di approfondimento.
    • Autonomia di giudizio: Gli studenti – nel corso delle lezioni ed al momento della verifica finale – dovranno esprimere una capacità di valutazione e di interpretazione dei fenomeni storici, mostrando una capacità di riflettere in modo autonomo e critico sui temi trattati ovvero sui contenuti dei volumi in programma. Una particolare attenzione sarà rivolta alla capacità di valutare appieno la dimensione internazionale e la sua interconnessione con le diverse realtà nazionali europee.
    • Abilità comunicative: Gli studenti dovranno esprimere una abilità comunicativa chiara, riuscendo a definire e discutere in forma approfondita ed articolata i diversi aspetti della storia europea del '900, utilizzando collegamenti e riferimenti di tipo multidisciplinare rintracciabili negli elementi e nei contenuti degli argomenti trattati nel corso delle lezioni e delle discussioni collegiali di approfondimento.
    • Capacità di apprendimento: Gli studenti dovranno dimostrare una capacità di apprendimento e di comprensione autonoma sia nell’uso dei volumi, sia attraverso i riferimenti storiografici forniti nel corso delle lezioni, sia nella ricostruzione approfondita dei temi trattati, nonché nell’analisi critica degli eventi storici.


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Conoscenza della storia contemporanea
    • Propedeuticità: Si consiglia di sostenere l’esame di Storia d'Europa dopo aver sostenuto quello di Storia contemporanea.

    INDICATORI DI DUBLINO


    UNITA' DIDATTICA 1: La politica di potenza e le nazioni europee tra le due guerre

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Al termine dell'unità didattica 1, lo studente dovrà maturare una conoscenza approfondita delle dinamiche geopolitiche e geoeconomiche della storia d'Europa nel periodo compreso tra le due guerre.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente dovrà acquisire un’idonea capacità di comprensione e di analisi critica dei processi esaminati durante l'unità
    • Autonomia di giudizio: Lo studente dovrà esprimere una capacità di valutazione e di interpretazione dei fenomeni storici ed individuazione dei nessi causali, mostrando una capacità di riflettere in modo autonomo e critico sui temi trattati nell'ambito dell'unità didattica
    • Abilità comunicative: Lo studente metterà alla prova le proprie competenze a comunicare, in forma scritta e orale, le conoscenze acquisite
    • Capacità di apprendimento: Lo studente dovrà accrescere le proprie capacità di comprensione dei principali snodi del periodo analizzato


    UNITA' DIDATTICA 2: L'Europa del dopoguerra dal multipolarismo al sistema bipolare
    • Conoscenza e capacità di comprensione: Al termine dell'unità didattica 2, lo studente dovrà maturare una conoscenza approfondita della storia d'Europa dal secondo dopoguerra fino alla caduta del muro di Berlino ed acquisire la capacità di inquadrare e connettere i principali fenomeni che si sviluppano in questi anni nell'ambito di una prospettiva globale
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente dovrà acquisire un’idonea capacità di comprensione e di analisi critica dei processi esaminati durante l'unità, in particolare in occasione delle esercitazioni e delle discussioni in aula
    • Autonomia di giudizio: Lo studente dovrà esprimere una capacità di valutazione e di interpretazione dei fenomeni storici ed individuazione dei nessi causali, mostrando una capacità di riflettere in modo autonomo e critico sui temi trattati nell'ambito dell'unità didattica
    • Abilità comunicative: Lo studente dovrà perfezionare le proprie competenze a comunicare, in forma scritta e orale, le conoscenze acquisite e dimostrare di possedere proprietà di linguaggio, capacità di sintesi e di articolazione del discorso
    • Capacità di apprendimento: Gli studenti dovranno esprimere una capacità di valutazione e di interpretazione dei fenomeni storici, mostrando una capacità di riflettere in modo autonomo e critico sui temi trattati ovvero sui contenuti dei volumi in programma. Una particolare attenzione sarà rivolta alla capacità di valutare appieno la dimensione internazionale e la sua interconnessione con le diverse realtà nazionali europee.


    LIBRI DI TESTO


    Novecento d'Europa

    • Autore: Simona Colarizzi
    • Edizione: Laterza, 2015, Roma-Bari


    Storia della guerra fredda. L'ultimo conflitto per l'Europa
    • Autore: Federico Romero
    • Edizione: Einaudi, 2009, Torino


    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO


    • Autore:


    PROVE INTERMEDIE


    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento: 1
    • Data: al termine dell'unità didattica di riferimento
    • Tipologia di prova: Test con domande a risposta aperta


    PROVA INTERMEDIA 2
    • Unità didattica di riferimento: 2
    • Data: 09/05/2017 alle 12:10
    • Tipologia di prova: test con domande a risposta aperta


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    L’esame consisterà in due test di avanzamento (uno per modulo) ed in un colloquio orale sulla base dei volumi in programma, delle discussioni su temi specifici, dei materiali messi a disposizione on-line

  • Argomento 1

    • Argomento 2

      • Argomento 3

        • Argomento 4

          • Argomento 5

            • Argomento 6

              • Argomento 7

                • Argomento 8

                  • Argomento 9

                    • Argomento 10