Indice degli argomenti

  • Giustizia tributaria - Prof. Annalisa Pace - a.a. 2017/2018

    Annalisa Pace
    Professore aggregato di diritto tributario presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Teramo, e presso la sede di Avezzano, e di giustizia tributaria presso la sede di Teramo, è nel ruolo dei ricercatori del medesimo Ateneo (SSD IUS 12) dal febbraio 2004. Laureata in Giurisprudenza a Teramo nel 1987, con lode, nel 2003 dottore di ricerca in diritto tributario processuale presso l'Università degli Studi di Pisa, dal 1992 al gennaio 2004 è stata nei ruoli del Ministero delle Finanze dove dal 1996 al 1997 ha diretto la Sezione staccata del territorio di Pescara, e dal 1997 al 2000 ha svolto le sue mansioni presso l’Ufficio legislativo del Ministero delle Finanze, Settore affari di Governo. Nel dicembre 2013 ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore associato.
    E’ incaricata dell’insegnamento di diritto tributario nella Scuola di Professioni legali e in quella di specializzazione di Diritto amministrativo del medesimo ateneo. E' membro del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Processi di armonizzazione del diritto tra storia e ricerca.
    Socio dell'Associazione dei Professori di Diritto tributario, socio ordinario dell’ANTI, è membro del comitato di redazione del Bollettino tributario di informazioni, della Rivista Trimestrale di diritto tributario e della Rivista di diritto tributario internazionale, docente nel modulo relativo all’accertamento, presso il Master IPSOA in Diritto tributario dal 2001, oltre che in numerosi Master e Corsi di perfezionamento.
     

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Il Corso analizza i lineamenti generali del processo tributario. Gli argomenti saranno trattati sia in una prospettica che pratica, soprattutto con riguardo ai collegamenti interdisciplinari e con attenzione al confronto delle altre esperienze processuali.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Obiettivo del corso è quello di consentire allo studente una buona conoscenza di base delle problematiche teoriche e pratiche del processo tributario.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente dovrà dimostrare un'autonoma capacità di valutazione delle procedure oggetto di studio.
    • Abilità comunicative: Lo studente dovrà essere in grado di presentare le proprie analisi sui casi oggetto di studio argomentando coerentemente le conclusioni a cui perviene.
    • Capacità di apprendimento: Gli studenti al termine del corso dovranno dimostrare di essere in grado di scegliere autonomamente le strategie e gli strumenti migliori per rispondere alle diverse questioni e problematiche che possono porsi concretamente.


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Si consiglia la lettura della parte relativa la processo tributario di un qualsivoglia manuale di Diritto tributario
    • Propedeuticità: Diritto tributario e Procedura civile

    INDICATORI DI DUBLINO


    UNITA' DIDATTICA 1: Le commissioni tributarie e la competenza giurisdizionale

    • Conoscenza e capacità di comprensione: -
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Gli studenti devono dimostrare di essere capaci di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione in modo da dimostrare un approccio professionale al lavoro
    • Autonomia di giudizio: Lo studente deve acquisire un'autonoma capacità di giudizio in merito alle procedure applicative del processo tributario
    • Abilità comunicative: La formazione d'aula sarà integrata da attività pratiche anche attraverso la collaborazione di specifiche professionalità che operano nel processo (segretari di commissione e giudici tributari) nel corso della quale lo studente avrà modo di mettere in pratica le conoscenze acquisite e dimostrare le proprie abilità comunicative.
    • Capacità di apprendimento: Al termine del percorso formativo lo studente dovrà dimostrare di aver conseguito un livello di apprendimento tale da essere in grado di comprendere le procedure di funzionamento del processo tributario


    UNITA' DIDATTICA 2: Dall'atto impositivo al processo
    • Conoscenza e capacità di comprensione: -
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Gli studenti dovranno dimostrare di essere in grado di reperire materiali (di prassi, giurisdizionali e teorici) sulle tematiche e problematiche sottoposte loro dal docente.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente deve acquisire un'autonoma capacità di giudizio in merito alle procedure applicative del processo tributario
    • Abilità comunicative: -
    • Capacità di apprendimento: Al termine del percorso formativo lo studente dovrà dimostrare di aver conseguito un livello di apprendimento tale da essere in grado di utilizzare autonomamente le procedure che governano il processo tributario.


    UNITA' DIDATTICA 3: Il processo di primo grado e le impugnazioni
    • Conoscenza e capacità di comprensione: -
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Gli studenti dovranno essere in grado di scegliere autonomamente le strategie e gli strumenti migliori pr rispondere alle diverse questioni e problematiche che possono sorgere a livello professionale
    • Autonomia di giudizio: Lo studente deve acquisire un'autonoma capacità di giudizio in merito alle procedure applicative del processo tributario
    • Abilità comunicative: Lo studente deve acquisire un'autonoma capacità di giudizio in merito alle procedure applicative del primo grado di giudizio e dei gradi successivi.
    • Capacità di apprendimento: Al termine del percorso formativo lo studente dovrà dimostrare di aver conseguito un livello di apprendimento tale da essere in grado di assumere in autonomia le necessarie scelte operative.


    LEZIONI SETTIMANALI


    • Mercoledì ore 13.30 - 15.30 - aula -
    • Giovedì ore 13.30 - 15.30 - aula -

    LIBRI DI TESTO


    Funzione impositiva e forme di tutela - Lezioni sul processo tributario

    • Autore: Massimo Basilavecchia
    • Edizione: Giappichelli , 2013, Torino
    • Pagine di riferimento: 1-208


    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO


    -

    • Autore: -


    PROVE INTERMEDIE


    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento: 1
    • Data: al termine dell'unità didattica di riferimento
    • Tipologia di prova: Quiz a risposta multipla


    PROVA INTERMEDIA 2
    • Unità didattica di riferimento: 2
    • Data: al termine dell'unità didattica di riferimento
    • Tipologia di prova: Discussione di una sentenza


    PROVA INTERMEDIA 3
    • Unità didattica di riferimento: 3
    • Data: al termine dell'unità didattica di riferimento
    • Tipologia di prova: Redazione di un atto


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    L’esame finale si svolge oralmente previa prenotazione del candidato secondo le modalità previste dal Regolamento di Ateneo. Per i frequentanti sono previste verifiche intermedie che possono consistere in quiz a risposta multipla, nella predisposizione di tesine o nella discussione in aula di casi concreti in modo da poter verificare l’effettiva comprensione delle tematiche oggetto di studio.

  • Argomento 1

    • Argomento 2

      • Argomento 3

        • Argomento 4

          • Argomento 5

            • Argomento 6

              • Argomento 7

                • Argomento 8

                  • Argomento 9

                    • Argomento 10