Indice degli argomenti

  • Diritto penale delle pubbliche amministrazioni - Prof. Tommaso Navarra - a.a. 2017/2018

    Maturità Classica presso Liceo Classico "Melchiorre Delfico" di Teramo con votazione di 60 su 60.
    All'esito di concorso pubblico nazionale, alunno presso l'Almo Collegio Ghislieri di Pavia, fondato nell'anno 1567 e posto sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica.
    Laurea Magistrale in Giurisprudenza, Università degli Studi di Pavia, con votazione 110 su 110 e Lode.
    Avvocato Cassazionista Abilitato Magistrature Superiori;
    Già Vice Pretore Onorario Pretura di Nereto, già Giudice Onorario Tribunale di Teramo, già membro Commissione Distrettuale Esami Avvocato e Vice Presidente I Comm. Distrettuale; già Membro Consiglio Giudiziario Corte di Appello L'Aquila;
    Attualmente docente, in materia penale e procedura penale, presso Scuola Forense Consiglio dell'Ordine Teramo; presidente del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, docente presso Master II Livello "Interpretazione del Patrimonio Culturale ed Ambientale," Università di L'Aquila; cultore della materia presso la cattedra di procedura penale Università di Teramo.
    Premiazioni: Borsa di Studio Collegio Ghislieri; Borsa di Studio Università di Pavia; Borsa di Studio Università di Strasburgo; Premio Nazionale Paolo Borsellino per l'impegno civile; Premio W.W.F. Italia – Sez.ne di Teramo; Premio Paul Harris – Fondazione Rotary International.
    Onorificenze: Cavaliere al merito della Repubblica Italiana, Commendatore al merito della Repubblica Italiana, Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana.

     

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Il corso mira ad implementare nello studente una conoscenza generale della struttura della Pubblica Amministrazione con i conseguenti possibili risvolti penali propri dell'agire amministrativo.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Il corso mira a tramettere una capacità generale di analisi e di comprensione dell'agire amministrativo rispetto alle possibili sue deviazioni con analisi delle più importanti fattispecie di reato proprio dei pubblici amministratori.
    • Autonomia di giudizio: Il corso mira anche a trasmettere una piena autonomia di valutazione in ordine alle vicende attuali di maggior rilievo sociale inerenti le possibili patologie dell'azione amministrativa.
    • Abilità comunicative: Abilità comunicative proprie di uno studente universitario.
    • Capacità di apprendimento: Capacità di apprendimento propria di uno studente universitario.

    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: nessuno
    • Propedeuticità: nessuna

    INDICATORI DI DUBLINO


    UNITA' DIDATTICA 1:

    • Conoscenza e capacità di comprensione:
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
    • Autonomia di giudizio:
    • Abilità comunicative:
    • Capacità di apprendimento:


    LEZIONI SETTIMANALI

    • Martedì ore 15,30-17,30 - aula 21
    • Venerdì ore 15,30-17,30 - aula 21

    LIBRI DI TESTO 


    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO 


    PROVE INTERMEDIE

    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento:
    • Data: non ancora definita
    • Tipologia di prova:

    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    Comprensione del quadro amministrativo generale, delle possibili devianze dell'azione amministrativa in uno con la conoscenza delle più importanti fattipecie di reato dei pubblici ufficiali nell'esercizio delle pubbliche funzioni.