Indice degli argomenti

  • Organizzazione internazionale - Prof. Antonio Marchesi - a.a. 2017/2018

    Antonio Marchesi è nato a Roma nel 1958, è sposato e ha tre figli. Laureato in Giurisprudenza, Dottore di ricerca dell'Istituto Universitario Europeo, insegna Diritto internazionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo. Ha insegnato anche nella Facoltà di Filosofia dell’Università di Roma La Sapienza, nella John Cabot University e nella American University of Rome (AUR). Svolge attività di formazione sui diritti umani nell'ambito di diversi Master. Tiene corsi di Protezione internazionale dei diritti umani per la Società italiana per l’organizzazione internazionale (SIOI). Ha scritto oltre 50 tra saggi e articoli scientifici e diversi libri fra cui: Obblighi di condotta e obblighi di risultato. Contributo allo studio degli obblighi internazionali (2003); La pena di morte. Una questione di principio (2004); La protezione internazionale dei diritti umani. Nazioni Unite e organizzazioni regionali (2011). E' iscritto alla sezione italiana di Amnesty International dal 1977, di cui è Presidente dal 2013. E' stato consulente del Segretariato internazionale di Amnesty International, del Consiglio d’Europa (CEPT), del Parlamento europeo, della Commissione Europea (EuropeAid) e di diverse organizzazioni non governative. Per Amnesty International ha svolto missioni negli Stati Uniti, in Uganda, in Algeria e in Tunisia e, nel 1998, ha fatto parte della delegazione alla Conferenza istitutiva della Corte penale internazionale.
     

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Comprensione critica del fenomeno delle organizzazioni internazionali e degli aspetti giuridici legati alla loro azione
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Capacità di applicare le conoscenze acquisite a situazioni concrete reali o simulate
    • Autonomia di giudizio: Capacità di esprimere valutazioni e opinioni, alla luce delle conoscenze acquisite, su sviluppi riguardanti il fenomeno oggetto del corso di lezioni
    • Abilità comunicative: Capacità di svolgere adeguatamente, in forma orale, un discorso intorno ai temi trattati nelle lezioni.
    • Capacità di apprendimento: Capacità di acquisire le informazioni necessarie a sviluppare una conoscenza critiche del fenomeno delle organizzazioni internazionali


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Nessuno
    • Propedeuticità: Nessuna

    INDICATORI DI DUBLINO


    UNITA' DIDATTICA 1:

    • Conoscenza e capacità di comprensione:
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
    • Autonomia di giudizio:
    • Abilità comunicative:
    • Capacità di apprendimento:


    LIBRI DI TESTO


    Diritto delle organizzazioni internazionali

    • Autore: Angela Del Vecchio
    • Edizione: Edizioni Scientifiche Italiane, 2012, Napoli
    • Pagine di riferimento: Capitoli I, II, III, IV, V


    PROVE INTERMEDIE


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    Prova orale, eventualmente integrata da esoneri scritti e/o elaborazione di una tesina