Topic outline

  • Diritto internazionale del lavoro - Prof. PAOLA BELLOCCHI - a.a. 2017/2018

    1988: conseguimento della laurea presso l'Università degli studi di Roma "La Sapienza" - Facoltà di Giurisprudenza con media di 30/30 e con votazione finale di 110 e lode/110,
 con una dissertazione in Diritto del lavoro dal titolo "Contratti collettivi e diritti individuali dei lavoratori", con dignità di stampa

    1994-1997: ricercatore universitario in Diritto del lavoro, presso la Facoltà di Economia dell'Università degli studi di Roma "La Sapienza". Al termine del triennio 1994-1997, è stata immessa nel ruolo in qualità di ricercatore confermato presso l'Istituto di Diritto del Lavoro della Facoltà di Economia del predetto Ateneo;
    1998-2001; professore universitario, fascia degli associati, in Diritto del lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Salerno, dapprima come titolare della cattedra di Diritto della previdenza sociale e, a partire dall'a.a. 1999-2000, come titolare della seconda cattedra di Diritto del lavoro;
    dal 2001 a tutt'oggi: professore universitario, fascia degli ordinari, in Diritto del lavoro, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Teramo dove ha svolto e svolge attività didattica in materie attinenti al settore scientifico-disciplinare di appartenenza (IUS/07)
    2002-2004: Direttore della Scuola di specializzazione in Diritto sindacale, del lavoro e della previdenza sociale istituita presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Teramo
    2004-2009: docente, per supplenza esterna, dell'insegnamento di Diritto del lavoro (canale P-Z) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Roma Tre
    2006-2008: Presidente del corso di laurea in Scienze Giuridiche presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Teramo
    2008-2009: coordinatore de
     

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione:
      Il corso prevede lo studio dell'ordinamento sovranazionale del lavoro, nella duplice dimensione internazionale e comunitaria, con particolare riferimento ai diritti sociali fondamentali: l'insegnamento si articola in lezioni frontali, esercitazioni e discussioni collettive. Per ciascun argomento verranno esaminati l'assetto normativo e gli orientamenti giurisprudenziali più rilevanti sui temi di maggiore attualità
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente dovrà essere in grado di conoscere e di comprenderne l'apporto alla formazione delle politiche sociali nazionali e di valutare, nei risvolti concreti, le problematiche della tutela dei diritti sociali fondamentali dei lavoratori.

    • Autonomia di giudizio: lo studente dovrà essere in grado di conoscere e di comprenderne l'apporto alla formazione delle politiche sociali nazionali e di valutare, nei risvolti concreti, le problematiche della tutela dei diritti sociali fondamentali dei lavoratori.
    • Abilità comunicative: lo studente dovrà essere in grado di conoscere e di comprenderne l'apporto alla formazione delle politiche sociali nazionali e di valutare, nei risvolti concreti, le problematiche della tutela dei diritti sociali fondamentali dei lavoratori.
    • Capacità di apprendimento: lo studente dovrà essere in grado di conoscere e di comprenderne l'apporto alla formazione delle politiche sociali nazionali e di valutare, nei risvolti concreti, le problematiche della tutela dei diritti sociali fondamentali dei lavoratori.


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Non è prevista alcuna propedeuticità. Sarebbe utile una conoscenza di base del diritto del lavoro come premessa per approfondire lo studio delle dinamiche sovranazionali della materia. Sarebbe altresì utile possedere conoscenze generalii sugli assetti istituzionali internazionali ed europei, a livello di fonti e regole sui processi decisionali, per proseguirne l'approfondimento sul versante specifico dei regimi regolativi del lavoro in un'economia globalizzata.

    • Propedeuticità: NESSUNA

    LEZIONI SETTIMANALI


    • Martedì ore 13.30/15.30 - aula 3
    • Giovedì ore 13.30/15.30 - aula 3

    LIBRI DI TESTO


    PERULLI, BRINO, Diritto internazionale del lavoro, Giappichelli, Torino, 2015

    • Autore: PERULLI - BRINO
    • Edizione: GIAPPICHELLI, 2015, TORINO


    PROVE INTERMEDIE


    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento: -
    • Data: 27/03/2018 alle 13:30
    • Tipologia di prova: PARZIALE SCRITTO - SOLO PER I FREQUENTANTI


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    LA VALUTAZIONE SARA' EFFETTUATA ALL'ESAME SVOLTO IN FORMA ORALE, OLTRE CHE VALUTAZIONE PER I PARZIALI SCRITTI PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI

  • Topic 1

    • Topic 2

      • Topic 3

        • Topic 4

          • Topic 5

            • Topic 6

              • Topic 7

                • Topic 8

                  • Topic 9

                    • Topic 10