Indice degli argomenti

  • Economia politica - Prof. Maurizio Donato - a.a. 2018/2019

    Maurizio Donato (short CV)

    Maurizio Donato is Researcher in Political Economy at the Law Faculty of the University of Teramo, Italy

    Education
    1980, Degree in Political Science, University of Naples , 110/110 cum laude;
    1982-83, Master in historical – political studies;
    1984-86, PhD studies in Political Economy, Faculty of Law, University of Naples.

    Books and chapters of books
    . The 'Secret' of the Restoration: Increased Class Exploitation, in D. O'Neill and M. Wayne (eds.), Considering Class. Theory, Culture and the Media in the 21st century, Brill, 2018.
    • Movimento di capitali e impoverimento dei lavoratori nell’Europa austera. Le fragili basi economiche dell’imperialismo occidentale, Rete “Noi Saremo Tutto” (ed.), Exit Strategy. Come rompere la gabbia dell’Unione Europea, www.bordeauxedizioni.it 2014;
    • I luoghi e i tempi della crisi. Divisione internazionale del lavoro, profittabilità, innovazioni e cambiamenti nella distribuzione del reddito, AA.VV. (ed.), Ballando sul Titanic. La speculazione finanziaria, l’Europa e i tempi medi della crisi, Contropiano, 2010;
    • Come ti stresso il Sud. La gestione finanziaria della crisi economica nei rapporti tra paesi dominanti e paesi dominati, AA. VV., Crisi e alternative, www.politicaeclasse.it 2010;
    • Gli eventi estremi in economia: crisi economica, insolvenza e stato di emergenza permanente, M. Floriana Cursi (ed.) Eccezione e regola. Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2008;
    • Per un pugno di dollari. Imperialismo, capitale transnazionale, dominio valutario. In: AA.VV.. Itinerari giuridici, Giuffré, 2007;
    • Conflitti, risorse e dipendenza economica. AA. VV.. Solvere et ligare. MILANO, Giuffrè, 2005;
    • No Global War. Luciano Vasapollo (ed.). Il piano inclinato del capitale. Milano:Jaca Book, 2003;
    • (with Gianfranco Pala) La catena e gli anelli. Divisione internazionale del lavoro, capitale finanziario e filiere di produzione, Napoli, La Città del Sole,1999;
    • Il dollaro distrugge e l’euro
     

    INFO SUL CORSO

    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: L' obiettivo principale del corso è mettere i partecipanti nelle condizioni di comprendere criticamente i meccanismi fondamentali di funzionamento dell'economia capitalistica.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Gli studenti dovranno applicare i modelli teorici studiati ad alcuni casi concreti, riferiti alle dinamiche dell’economia nazionale o internazionale.
    • Autonomia di giudizio: L ’economia politica non è una scienza esatta; mettere a confronto ‘modelli’ teorici diversi è il modo scelto per stimolare l’autonomia di giudizio degli studenti.
    • Abilità comunicative: E' il lavoro di gruppo, particolarmente di piccoli gruppi informali, il metodo consigliato per sviluppare abilità che mettano in condizione gli studenti di migliorare le proprie capacità di comunicazione imparando assieme ai propri ‘pari’.
    • Capacità di apprendimento: Agli studenti non è richiesto di mandare a memoria un più o meno grande numero di nozioni, ma di imparare a ragionare criticamente, utilizzando un approccio di tipo logico-storico che si basa sull’astrazione per svilupparsi in direzione dell’applicazione.
    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: "Il detto « ogni inizio è difficile » vale per tutte le scienze. [..]. Presuppongo naturalmente lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo e che quindi vogliano anche pensare da sé."

      Karl Marx, prefazione alla prima edizione de il Capitale.

    • Propedeuticità: nessuna

     
    Programma del corso

     

    Il corso di Economia politica (lo stesso, per LM e per SG) si articola in due parti, più una introduttiva

    Introduzione: metodo storico e metodo logico

        Il capitalismo come modo di produzione; individui storicamente determinati

        Variabili e funzioni; i grafici; le equazioni 

    I parte: Scambi, valore, lavoro, produzione

    La merce. Sostanza di valore, grandezza di valore, forma di valore;

    Il processo di scambio;

    Il denaro, ossia la circolazione delle merci;

    La trasformazione del denaro in capitale: formula generale, contraddizioni, compera e vendita della forza-lavoro;

    La retta; le funzioni non lineari; come si calcolano le variazioni; variazioni percentuali ed elasticità.

    La funzione esponenziale; la funzione logaritmica

    La funzione di produzione neoclassica

    II parte: Elementi di macroeconomia

    Misurazione, flusso circolare, la composizione del prodotto aggregato, la scomposizione del prodotto pro-capite, la meccanica del pil pro-capite, tasso di partecipazione, tasso di disoccupazione naturale e isteresi;

    Offerta aggregata e domanda aggregata; prodotto potenziale e ciclo economico; breve periodo e lungo periodo; politiche di stabilizzazione;

    La curva di offerta aggregata di breve periodo; l’adattamento del livello dei prezzi; aspettative e offerta aggregata; aspettative e curva di Phillips;

    Spesa aggregata e flusso circolare del reddito; la determinazione del livello di equilibrio del reddito; la funzione del consumo; l’approccio moderno alla teoria del consumo; il reddito di equilibrio; il moltiplicatore; il livello di equilibrio del reddito e il resto del mondo;

    Tasso di cambio; esportazioni nette e tasso di cambio; bilancia dei pagamenti e tasso di cambio;

    Il bilancio pubblico: saldo di bilancio ciclico e corretto per il ciclo; gli effetti dei disavanzi: finanziamento dei disavanzi ed equivalenza ricardiana; il debito pubblico; la monetizzazione del debito;

    L’importanza della crescita


    per ulteriori informazioni e materiale sul corso

    https://mrzodonato.wordpress.com/


    LEZIONI SETTIMANALI

    • Mercoledì ore 10.30 - 12.30
    • Giovedì ore 8.30 - 10.30
    • Venerdì ore 8.30 - 10.30

    LIBRI DI TESTO

    ·         Karl Marx, il Capitale, libro primo, capitoli 1, 2, 3 e 4, (Ottime edizioni del Capitale sono pubblicate da Editori riuniti, Einaudi, UTET, La città del sole; buona ed economica l’edizione di Newton Compton); una versione on-line del testo è scaricabile liberamente all’indirizzo http://www.criticamente.com/marxismo/capitale/Marx_Karl_-_Il_capitale_Libro_I.htm 

    ·         Ernesto Felli, Introduzione alla Macroeconomia, Giappichelli editore, 1, presentazione parte III (pagg. 97-103), cap. 6, cap. 7, cap. 9 da pag. 187 a 194 e da pag. 197 alla fine; cap. 2; cap. 3 (pagg. 45-46).

    ·         Alessandro Piergallini e Giorgio Rodano, Strumenti matematici per l’analisi economica, marzo 2018, http://didattica.uniroma2.it/files/scarica/insegnamento/172880-Economia-Politica/53143-Strumenti-matematici-per-lanalisi-economica

    Gli studenti fuori corso possono scegliere di preparare l'esame su un programma diverso che comprende:

    The CORE Team, L’economia, il Mulino, 2018 integrato da

    John Sloman, Dean Garratt , Elementi di economia,  Il Mulino – 2018 oppure

    Paul Krugman, Robin Wells,
    L'ESSENZIALE DI ECONOMIA - Terza edizione italiana condotta sulla quarta edizione americana





    MATERIALE DI APPROFONDIMENTO 

    per tutti: Karl Marx, il Capitale, libro primo, cap. 24, La cosiddetta accumulazione originaria  http://www.criticamente.com/marxismo/capitale/capitale_1/Marx_Karl_-_Il_Capitale_-_Libro_I_-_24.htm

    solo per gli studenti di LM:

    Karl Marx, il Capitale, libro I, sezione terza, La produzione del plusvalore assoluto (capitoli 5, 6, 7, 8.1 e 9)

    CAP. 5 PROCESSO LAVORATIVO E PROCESSO DI VALORIZZAZIONE 18 e 19

    CAP. 6 CAPITALE COSTANTE E CAPITALE VARIABILE 20

    CAP. 7 IL SAGGIO DEL PLUSVALORE 21

    CAP. 8 LA GIORNATA LAVORATIVA (solo il paragrafo 1: I limiti della giornata lavorativa) 22

    CAP. 9 SAGGIO E MASSA DEL PLUSVALORE 23

     

    solo per gli studenti di SG:

    Karl Marx, il Capitale, libro I, sezione VI, Il salario (capitoli 17, 18 e 19)

    CAP. 17 TRASFORMAZIONE IN SALARIO DEL VALORE E RISPETTIVAMENTE DEL PREZZO DELLA FORZA LAVORO

    CAP. 18 IL SALARIO A TEMPO

    CAP. 19 IL SALARIO A COTTIMO

     ° Guglielmo Forges Davanzati, Elementi di economia del lavoro (da pag. 1 a pag. 25, da pag. 30 a pag. 32; da pag. 39 a pag. 43) https://www.economia.unisalento.it/scheda_personale/-/people/guglielmo.forges/materiale  (a pag. 30 il reddito di 'equilibrio' si ottiene sostituendo la funzione dei consumi e degli investimenti nella [3.1])



    PROVE INTERMEDIE

    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    Gli esami consistono in domande ed esercizi a cui si risponde prevalentemente per iscritto in un tempo medio di una cinquantina di minuti; le risposte vengono poi discusse brevemente a voce per affinare la valutazione. L'esperienza didattica maturata in questi anni porta a considerare le prove intermedie non sempre ottimali dal punto di vista della maturazione dei concetti. Assimilare velocemente non è necessariamente una virtù; meglio procedere lentamente, con cura. Gli studenti con un metabolismo particolare possono regolarsi diversamente.

  • Argomento 1

    • Argomento 2

      • Argomento 3

        • Argomento 4

          • Argomento 5

            • Argomento 6

              • Argomento 7

                • Argomento 8

                  • Argomento 9

                    • Argomento 10