Indice degli argomenti

  • Public management - Prof. Tiziana Di Cimbrini - a.a. 2019/2020

    Ricercatrice confermata nel s.s.d SECS-P/07 (Economia Aziendale) presso l’Università degli Studi di Teramo. Abilitata al ruolo di Professore Associato nello stesso settore dal 01/12/2017.
    Premio AIDEA-Giovani 2008 dell’Accademia Italiana di Economia Aziendale/sezione giovani.
    Socio dell'Accademia Italiana di Economia Aziendale/sezione giovani (AIDEA-Giovani).
    Socio ordinario della Società Italiana di Storia della Ragioneria (SISR).
    Socio della Società Italiana dei Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale (SIDREA).
    Componente dell’Editorial Board di Accounting History, Journal dell’Accounting History Special Interest Group dell’Accounting and Finance Association of Australia and New Zealand.
    Componente dell’Editorial Board del Journal of Modern Accounting and Accountability, David Publishing Company.
    Reviewer per le seguenti riviste: Accounting History, Journal of Modern Accounting and Accountability, Economia dei Servizi, British Accounting Review, Contabilità e Cultura Aziendale

    Attività di docenza in cdl triennali, magistrali e Master nei seguenti insegnamenti: Public Management, Organizzazione e Management, “Fundamentals of Management” e “Total quality and business excellence management” (Università di Zaragoza, Spagna); Valutazione d'Azienda, Strategia aziendale, Principi contabili nazionali e internazionali, Metodologie e determinazioni quantitative d'azienda, Economia delle Aziende Sportive (Università di Teramo).

    E’ autrice di pubblicazioni scientifiche a diffusione nazionale e internazionale su temi di management e accounting.
     

    INFO SUL CORSO


    OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO

    • Conoscenza e capacità di comprensione: Il corso si propone di trasferire le conoscenze necessarie per comprendere l’operato e migliorare le performance della Pubblica Amministrazione.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: A conclusione del corso lo studente sarà in grado di riconoscere e applicare a realtà concrete modelli direzionali orientati alla massimizzazione della performance della Pubblica Amministrazione.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà in grado di esprimere giudizi il livello di economicità, efficienza ed efficacia del modello direzionale in uso in una Amministrazione Pubblica.
    • Abilità comunicative: Lo studente sarà in grado di descrivere i sistemi di management in uso nelle pubbliche amministrazioni utilizzando il linguaggio proprio della disciplina.
    • Capacità di apprendimento: A conclusione del corso lo studente disporrà di tutti gli strumenti utili per proseguire in modo autonomo lo studio delle evoluzioni della materia mediante continui aggiornamenti dottrinari e bibliografici.


    PREREQUISITI E PROPEDEUTICITA'
    • Prerequisiti: Nessuno
    • Propedeuticità: Nessuna

    INDICATORI DI DUBLINO


    UNITA' DIDATTICA 1: La pubblica amministrazione

    • Conoscenza e capacità di comprensione: La unit fornisce le informazioni fondamentali per comprendere natura, funzioni, e importanza economica e sociale delle Amministrazioni Pubbliche.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente sarà in grado di collocare la realtà delle Amministrazioni Pubbliche nella prospettiva economico-aziendale e di comprendere le dinamiche che ne caratterizzano il funzionamento.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà in grado di distinguere i tratti caratterizzanti delle aziende pubbliche rispetto alle aziende private.
    • Abilità comunicative: Lo studente sarà in grado di descrivere compiutamente i tratti caratterizzanti la nozione e il funzionamento della pubblica amministrazione.
    • Capacità di apprendimento: Lo studente disporrà di tutti gli strumenti utili per proseguire in modo autonomo lo studio delle evoluzioni della materia mediante continui aggiornamenti dottrinari e bibliografici.


    UNITA' DIDATTICA 2: Le teorie sulle istituzioni pubbliche
    • Conoscenza e capacità di comprensione: La unit è dedicata alla conoscenza e comprensione dei principi delle principali teorie interpretative delle istituzioni pubbliche.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente sarà in grado di inquadrare le fasi di evoluzione dell’amministrazione pubblica e del sistema di welfare e comprenderne le ripercussioni in termini di pratiche adottate e teorie elaborate.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà in grado di contestualizzare ogni approccio teorico e valutarne l’efficacia in funzione degli obiettivi che ogni approccio attribuisce alle istituzioni pubbliche.
    • Abilità comunicative: Lo studente sarà in grado di discutere i tratti distintivi sia del modello tradizionale di Amministrazione Pubblica sia dei modelli proposti dalle teorie più recenti.
    • Capacità di apprendimento: Lo studente disporrà di tutti gli strumenti utili per proseguire in modo autonomo lo studio delle evoluzioni della materia mediante continui aggiornamenti dottrinari e bibliografici.


    UNITA' DIDATTICA 3: La strategia delle istituzioni pubbliche e gli equilibri economico-finanziari a supporto della strategia
    • Conoscenza e capacità di comprensione: La unit si propone di far conoscere allo studente l’approccio strategico alla gestione delle istituzioni pubbliche.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente sarà in grado di identificare esistenza e natura del posizionamento strategico di una istituzione pubblica.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà in grado di valutare la congruità tra posizionamento strategico adottato da una istituzione pubblica e le sue scelte di acquisizione e impiego delle risorse pubbliche.
    • Abilità comunicative: Lo studente sarà in grado di esporre i differenti approcci alla pianificazione strategica pubblica e i criteri decisionali nelle scelte di acquisizione e impiego delle risorse pubbliche.
    • Capacità di apprendimento: Lo studente disporrà di tutti gli strumenti utili per proseguire in modo autonomo lo studio delle evoluzioni della materia mediante continui aggiornamenti dottrinari e bibliografici.


    UNITA' DIDATTICA 4: La gestione e la valutazione della performance
    • Conoscenza e capacità di comprensione: La unit è dedicata alla conoscenza dei concetti di performance measurement e performance management.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente sarà in grado di distinguere tra sistemi di contabilità finanziaria e sistemi di contabilità economico-patrimoniale e di comprenderne le differenti implicazioni manageriali.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà in grado di valutare criticamente le opportunità e i rischi del performance management.
    • Abilità comunicative: Lo studente sarà in grado di evidenziare le diverse finalità e le conseguenti differenze in termini di oggetto di rilevazione e di metodo dei sistemi di contabilità finanziaria e di contabilità economico-patrimoniale.
    • Capacità di apprendimento: Lo studente disporrà di tutti gli strumenti utili per proseguire in modo autonomo lo studio delle evoluzioni della materia mediante continui aggiornamenti dottrinari e bibliografici.


    UNITA' DIDATTICA 5: Come e con chi interagiscono le istituzioni pubbliche
    • Conoscenza e capacità di comprensione: La unit è dedicata alla conoscenza delle dinamiche relazionali tra le istituzioni pubbliche e tra queste ultime e gli altri attori del sistema socio-economico.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente sarà in grado di distinguere nell’ambito della rete relazionale che coinvolge le istituzioni pubbliche tra interdipendenze istituzionali e interdipendenze funzionali e comprendere se tali interdipendenze sono consapevolmente gestite o lasciate a dinamiche spontanee.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà in grado di valutare criticamente l’efficacia di una rete relazionale in termini di creazione di valore per un territorio.
    • Abilità comunicative: Lo studente sarà in grado di esprimere le principali variabili attraverso le quali vengono classificate le reti.
    • Capacità di apprendimento: Lo studente disporrà di tutti gli strumenti utili per proseguire in modo autonomo lo studio delle evoluzioni della materia mediante continui aggiornamenti dottrinari e bibliografici.


    UNITA' DIDATTICA 6: I nuovi percorsi della pubblica amministrazione
    • Conoscenza e capacità di comprensione: La unit è finalizzata alla conoscenza e comprensione degli attuali percorsi di innovazione della pubblica amministrazione in termini di pubblico impiego e di modelli organizzativi.
    • Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente sarà in grado di identificare i modelli adottati in termini di percorsi di reclutamento e di carriera e di assetto organizzativo all’interno delle istituzioni pubbliche.
    • Autonomia di giudizio: Lo studente sarà in grado di valutare i modelli di pubblico impiego e di assetto organizzativo maggiormente rispondenti agli obiettivi dell’istituzione pubblica.
    • Abilità comunicative: Lo studente sarà in grado di descrivere le caratteristiche peculiari dei diversi modelli riscontrabili nella gestione del pubblico impiego e degli assetti organizzativi.
    • Capacità di apprendimento: Lo studente disporrà di tutti gli strumenti utili per proseguire in modo autonomo lo studio delle evoluzioni della materia mediante continui aggiornamenti dottrinari e bibliografici.


    LIBRI DI TESTO


    Management Pubblico

    • Autore: Cucciniello – Fattore – Longo – Ricciuti -Turrini
    • Edizione: Egea, 2018, Milano


    PROVE INTERMEDIE


    PROVA INTERMEDIA 1

    • Unità didattica di riferimento: 1-2
    • Data: al termine dell'unità didattica di riferimento
    • Tipologia di prova: domande a risposta chiusa e aperta


    PROVA INTERMEDIA 2
    • Unità didattica di riferimento: 3-4
    • Data: al termine dell'unità didattica di riferimento
    • Tipologia di prova: domande a risposta chiusa e aperta


    PROVA INTERMEDIA 3
    • Unità didattica di riferimento: 5-6
    • Data: al termine dell'unità didattica di riferimento
    • Tipologia di prova: domande a risposta chiusa e aperta


    MODALITA' DI VALUTAZIONE
    La prova finale consta di un colloquio sugli argomenti oggetto del programma. Le prove scritte intermedie sono facoltative e saranno valutate con voto in trentesimi per consentire allo studente di verificare in itinere il proprio livello di preparazione. Non è obbligatorio sostenere tutte e tre le prove scritte intermedie. In sede di esame finale, lo studente che ha superato la prova intermedia può richiedere di essere esonerato dalla corrispondente parte di programma. In tal caso, il voto della prova intermedia concorrerà alla definizione del voto finale secondo il criterio della media semplice.

  • Unit 2_ Le teorie sulle istituzioni pubbliche

  • Unit 3_La strategia nelle istituzioni pubbliche e gli equilibri economico-finanziari a supporto della strategia

  • Unit 4_La gestione e la valutazione della performance

  • Unit 5_ Come e con chi interagiscono le pubbliche istituzioni

  • Unit 6_I nuovi percorsi della pubblica amministrazione